L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























lunedì 26 gennaio 2009

CONVENZIONE DI AARHUS I cittadini residenti hanno il diritto di d

CONVENZIONE DI AARHUS - I cittadini residenti hanno il diritto di determinare certe scelte quando queste hanno delle ricadute sull’ambiente e sulla loro salute


 


La "Convenzione sull'accesso alle informazioni, la partecipazione dei cittadini e l'accesso alla giustizia in materia ambientale", in vigore dal 2001, è stata firmata nella cittadina danese di Aarhus nel 1998 e vi aderiscono 39 Stati membri della Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite (UNECE) e l'Unione Europea.  


L'Italia, con la legge 108 del 16 marzo 2001, è stata uno dei primi paesi a ratificare  la Convenzione di Aarhus, il secondo dell'Unione Europea dopo la Danimarca. 


La Convenzione rappresenta uno strumento internazionale di fondamentale rilevanza per la sensibilizzazione e il coinvolgimento della società civile sulle tematiche ambientali.  


Come stabilito dalla decisione adottata dalla I° Conferenza delle Parti (Lucca 2002), il Segretariato deve predisporre un'analisi complessiva dello stato d'attuazione della Convenzione, da presentare alla prossima Conferenza che si terrà in Kazakhstan nel maggio 2005.  


A tal fine ogni Stato, parte o firmatario, dovrà inviare un rapporto nazionale sull'attuazione della Convenzione, rispondendo ad un apposito questionario. 


Il ministero dell'Ambiente ha predisposto e messo on line un sintetico documento che rappresenta una prima bozza per l'elaborazione del rapporto.


http://www.ambiente.it/impresa/legislazione/leggi/2001/legge108-2001.htm  


http://www..ambiente.it/impresa/news/2005/18gennaio.htm


Ha sicuramente valore legale (è stata alla base della vittoria sul ricorso contro l'impianto di rigassificazione di Livorno) ma deve essere collegata non tanto con assenza di assemblee, rifiuto di referendum ecc ma con la violazione di obblighi relativi alle norme italiane,ad esempio, in materia di  VIA o comunque di tutte le norme che garantiscono l'accesso agli atti e la possibilità di ricorsi nei confronti di decisioni.


In relazione al gassificatore offshore di Livorno che era stato sospeso per via di un ricorso al TAR Toscana che l'aveva accolto...ecco qui i dati si può utilizzare la parte finale della convenzione di aarhus, con la decisione 2005/370/ce utilizzata da alcuni gruppi toscani per bloccare il rigassificatore off shore di Livorno, accettata con sentenza del TAR 1870 del 30.07.2008 (a riguardo dell'inadeguatezza della VIA italiana, nel garantire il processo di partecipazione ed accesso ai dati in materia di sicurezza ambientale) (allegati successivi) sentenza tar toscana 1870:


 


http://www.ambientediritto.it/sentenze/2008/TAR/Tar_Toscana_2008_n.1870.htm


legge di conversione della convenzione di aarhus 108/01


http://www.parlamento.it/parlam/leggi/01108l.htm


http://www.isolapulita.it


Nessun commento: