L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























venerdì 16 gennaio 2009

Architetto D'Arpa Sandro conferimento della Posizione organizzativa del 3° Settore Tecnico

INCARICHI DIRIGENZIALI A LAVORATORI PRECARI

LA CGIL DIFFIDA IL PROFESSORE PORTOBELLO

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PERSONALE E SERVIZI






COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE


Provincia di Palermo


DETERMINAZIONE DEL SINDACO N. 36 DEL 31/12/2005


OGGETTO: Proroga incarico a tempo pieno e a tempo determinato di Responsabile del 4° Servizio “Sanatoria – Abusivismo e Controllo del Territorio” del 3° Settore “Tecnico”, e conferimento della Posizione organizzativa del 3° Settore “Tecnico”.

IL SINDACO



VISTA la legge 8 giugno 1990, n.142 recepita con modifiche dall’art. 1 della L.R. 11.12.1991, n. 48, nel testo sostituito dall’art.12 della L.R. n.30/2000;


VISTA la legge regionale 11/12/1991, n.48 ;


VISTE le leggi regionali n.7 del 26/08/92, n.26 del 01/09/93;


VISTO l’art.11 della L.R. 06/04/96, n.22 e l’art.12 L.R. 4/96;


RITENUTA la propria competenza in merito all’oggetto, ai sensi della normativa sopra richiamata;


VISTO l’art.13 della L.R. n.7/92, come modificato dall’art. 41 della L.R. n.26/93, secondo il quale il Sindaco nomina il responsabile degli uffici e dei servizi, attribuisce e definisce incarichi dirigenziali, quelli di collaborazione esterna secondo le modalità ed i criteri dell’art.51, comma 7 della legge n. 142/90, così come recepito dall’art.1, comma 1, lettera h, della legge regionale n.48/91;


VISTO l’art.9 della L.R. n.48 dell’11/12/1991, che attribuisce al Sindaco tutti gli atti di Amministrazione che dalla legge o dallo Statuto non siano specificatamente attribuiti alla competenza di altri organi del Comune;


VISTA la determinazione del Sindaco n. 24 del 30.04.2002 con la quale è stato conferito all’Arch. D’Arpa Sandro l’incarico di Responsabile del 4° Servizio “Sanatoria – Abusivismo e Controllo del Territorio” del 3° Settore “Tecnico” ;


VISTA la determinazione del Sindaco n. 12 del 20/06/2003 con la quale è stato prorogato all’Arch. D’Arpa Sandro l’incarico di Responsabile del 4° Servizio “Sanatoria – Abusivismo e Controllo del Territorio” del 3° Settore “Tecnico”, per mesi 24 (ventiquattro), dal 01/01/2004 al 31/12/2005;


VISTA la determinazione del Sindaco n. 32 del 16.11.2005 con la quale si trasforma l’incarico da tempo parziale a tempo pieno;


CONSIDERATO che in atto il settore tecnico risulta assolutamente carente del personale di ruolo in servizio a tempo indeterminato stante che l’Arch. Roberto Bilello è transitato, con mobilità esterna, nei ruoli del Comune di Palermo e l’Arch. Giambruno Monica risulta in congedo la Responsabile del 2° Servizio “Lavori Pubblici è attualmente assente per malattia;


CHE, pertanto, si rende necessario procedere alla proroga dell’incarico precedentemente citato, al fine di assicurare il regolare svolgimento degli adempimenti relativi al 4° Servizio del 3° Settore, che non possono essere tralasciati, al fine di garantire un buon funzionamento della macchina amministrativa;


RITENUTO, altresì di confermare allo stesso l’attribuzione della posizione organizzativa del Settore;


CONSIDERATO che il compenso annuo per il professionista ammonta a € 23.500,00, comprensivo del rateo tredicesima, oltre € 8.740,00 per oneri riflessi a carico dell’Ente;


CHE il compenso relativo alla Posizione organizzativa ammonta annualmente a € 12.911,47, oltre € 4.800,48 per oneri riflessi a carico dell’Ente;


VISTO il vigente O.A.EE.LL. in Sicilia;

DETERMINA


PROROGARE l’incarico di Responsabile del 4° Servizio “Sanatoria – Abusivismo e Controllo del Territorio” del 3° Settore “Tecnico” all’Arch. D’Arpa Sandro, nato a Palermo il 30.04.1973 e residente in Palermo, via Mater Dolorosa n.118, C.F.: DRP SDR 73D30 G273V, a suo tempo conferito con determina n. 24 del 30.04.2002, per mesi 12 (dodici) decorrenti dal 01.01.2006 al 31.12.2006;


CONFERMARE l’incarico di responsabile del 3° Settore “Tecnico”, all’arch. D’Arpa Sandro, e l’attribuzione della posizione organizzativa del 3° Settore così come previsto dal CCNL 31.03.1999;

STABILIRE che il predetto incarico è a tempo pieno e a tempo determinato per mesi dodici e comporta un compenso lordo annuo di € 23.500,00 comprensiva del rateo tredicesima, oltre € 8.740,00 per oneri riflessi a carico dell’Ente, e che trattasi di spesa indispensabile per assicurare con la dovuta tempestività e professionalità un efficiente funzionamento del 4° Servizio “Sanatoria – Abusivismo e Controllo del Territorio” del 3° Settore “Tecnico” ;


QUANTIFICARE in € 12.911,47 annue, oltre € 4.800,48 per oneri riflessi a carico dell’Ente, l’indennità di posizione organizzativa;


DARE ATTO che la spesa complessiva ammonta a € 49.951,95, compreso gli oneri riflessi;


IMPEGNARE la somma di € 23.500,00 al Cap.241 “Contratti di diritto privato UTC” e la somma di € 18.208,00 al cap. 241.05 –“Oneri previdenziali assistenziali assicurativi obbligatori a carico del Comune” sul bilancio pluriennale 2006;

DISPORRE che la restante somma venga iscritta al bilancio di previsione 2006

IL SINDACO

Prof. Gaspare Portobello


PARERI ED ATTESTAZIONI AI SENSI DEGLI ARTT. 49 COMMA 1°, E 151 COMMA 4°, DEL D. LGS.18.08.2000, N.267.

Si esprime parere favorevole sulla regolarità tecnica della superiore proposta di determinazione.



IL RESPONSABILE DEL 1° SETTORE

Dott. Manlio Scafidi

Si esprime parere contabile favorevole si attesta la copertura finanziaria

IL RESPONSABILE DEL SETTORE


ECONOMICO FINANZIARIO


Rag. Biagio Fontanetta








IMP. 491/05



Nessun commento: