L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























lunedì 16 febbraio 2009

Consiglio Comunale di Isola delle Femmine vota No al PETCOKE



Isola delle Femmine 16 Febbraio 2009-02-16

Il consiglio Comunale di Isola delle Femmine vota a novembre dello scorso anno una ordinanza sindacale del Sindaco Portobello Professor Gaspare del mese di febbraio di questo anno.

Lo scorso anno il Consiglio Comunale ha votato un’ordinanza del Sindaco Professore Gaspare Portobello che vietava il transito per le vie del paese di Isola delle Femmine agli autocarri carichi di pet-coke della Italcementi, che non rispettino le norme e le leggi in materia di trasporto di rifiuti TOSSICI. A distanza di parecchio tempo finalmente il 5 di febbraio firma la ordinanza votata in Consiglio Comunale il mese di novembre.
Nel mese di ottobre il Sindaco di Palermo Cammarata con propria ordinanza sindacale (322 del 24.10.08) tempestivamente e senza attendere il voto del Consiglio Comunale. L’atto firmato che vieta il transito per le strade di Palermo, agli autocarri della Italcementi che caricano il pet-coke al porto di Palermo per trasportarlo al deposito di Pet-coke di Proprietà della Italcementi sito in località Raffo Rosso.
Il medesimo provvedimento nelle prossime ore sarà adottato anche dal Comune di Capaci.

Pino Ciampolillo


ORDINANZA SINDACALE FEBBRAIO 2009 VOTATA DAL CONSIGLIO COMUNALE DI ISOLA DELLE FEMMINE NOVEMBRE 2008



ORDINANZA SINDACALE COMUNE PALERMO OTTOBRE 2008




http://isolapulita.blogspot.com/2008/10/giornale-di-sicilia-pag-24-gioved-30.html#links

http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2008/11/onle-tribunale-amministrativo-per-la.html

7 commenti:

Anonimo ha detto...

GLI ISOLANI HANNO GRAVI PROBLEMI DI SALUTE MA QUESTA ORDINANZA RENDE FELICI POLITICAMENTE I CAMALEONTI BOLOGNA E RUBINO CHE LA POSSONO USARE PER FINI POLITICI DA MEASCHINI QUALI SONO

Anonimo ha detto...

Il Signor Bologna si rammarica per l'ordinanza contro il trasporto a cassone aperto del petcoke...del resto lui era abituato a rilasciare con molta tranquillità autorizzazioni al deposito di petcoke a cielo aperto in zona verde, ma non preoccupatevi:si riparte!!!

Anonimo ha detto...

in effetti si vuole ripartire con gli imbrogli gli intrallazzi le concessioni e autorizzazioni fasulle e la svendita della bella Isola al migliore offerente.
MENO MALE CHE IL DECRETO D'ESPULSIONE VALE SOLO PER GLI IMMIGRATI CHISSA QUANTI ISOLANI
DOPO IL 7 GIUGNO RISCHIANO L'ESPULSIONE DAL PROPRIO PAESE SE PER CASO SALE BOLOGNA AL COMUNE

Anonimo ha detto...

ESPRIMO SOLIDARIETA' AL SINCACO PORTOBELLO CHE VIENE DURAMENTE ATTACCATO DA CHI DOVREBBE DIFENDERE GLI INTERESSI DEI LAVORATORI E NON DELL'ITALCEMENTI PER UNA ORDINANZA CHE E' UN ATTO DOVUTO PER GARANTIRE LA SALUTE DELLA GENTE!

Anonimo ha detto...

SIAMO STANCHI DI ESSERE STRUMENTALIZZATI PER LA PROSSIMA TORNATA ELETTORALE. SICURAMENTE DOPO LE ELEZIONI COMUNALI NESSUNO PARLERA' PIU' NE DI PETCOKE NE DI ITALCEMENTI

Anonimo ha detto...

Esprimo solidarietà all'anonimo difensore di Gaspare Portobello...già l'ordinanza è stata revocata...ma Alè Alè e Mister Pd in mimetica preparano altre sorprese...tipo il Piano Levante all'eminenza grigia...meglio i camaleonti!

Marialuisa ha detto...

Un’altra trappola mortale stanno preparando a spese della popolazione di Isola delle Femmine Capaci e territorio circostante, dopo la Italcementi, proprio di ieri la tanta attesa (chi vive sperando muore campando) decisione dell’assessorato per l’installazione dell’antenna (cavia mortale) radar sul territorio di Isola. Bravi Cutino Portobello Bologna Rubino e tutti i consiglieri del comune, bravi i politici regionali. Questo è il prezzo che i cittadini di Isola devono pagare per l’incapacità e la poca autorevolezza dei nostri rappresentanti amministratori. Ancora una volta ve lo diciamo andate fuori dalle scatole dopo aver rovinato un paese adesso ci state preparando una vera ecatombe di cui probabilmente non ne siete nemmeno a conoscenza.
Leggete alcuni effetti DANNOSSISSIMI sulla salute delle persone che causano le onde elettromagnetiche:
Effetti termici o a breve termine

* variazioni della permeabilità cellulare
* variazione del metabolismo
* variazioni delle funzioni ghiandolari, del sistema immunitario, del sistema nervoso centrale e del comportamento.
per densità di potenza elettromagnetica irradiata maggiore di 50 milliwatt/cm2:
* possibili lesioni cerebrali
* influenza sulla crescita cellulare
* malformazioni fetali
* ustioni interne
* cataratta
* morte per infarto.
Effetti non termici o cronici per intensità inferiore a quella che determina gli effetti termici
* variazione del numero dei linfociti e granulociti (esperimenti su cellule)
* variazioni del livello di anticorpi e delle attività dei macrofagi (esperimenti su animali)
* tachicardia
* dolore agli occhi
* vertigini
* depressione
* limitazione della capacità di apprendimento
* perdita di memoria
* caduta di capelli
nei paesi dell’Est europeo studi hanno evidenziato anche:
* sterilità
* aumento aborti
* abbassamento della fertilità
Dopo aver letto il tutto decidete di DIMETTERVI da amministratori e da candidati lasciate che siano i cittadini nella loro autonomia e indipendenza culturale a decidere il loro futuro e da chi devono essere amministrati.
Maria