L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























lunedì 8 giugno 2009

PORTOBELLO CRONACA DI UNA VITTORIA ANNUNCIATA


LO SAPEVO CHE AVREMMO VINTO!
Caricato da isolapulita - News videos hot off the press.











Quello che non avremmo voluto scrivere..............

LUI da grande veggente l'aveva previsto "nessun voti manchi ai 1.800 consensi , che mi hanno assegnato i "cittadini" di Isola delle Femmine " (Isola delle Femmine 5 giugno 2009)


Grossa debacle elettorale per la lista "Insieme per il rinnnovamento" con Nino Rubino candidato Sindaco a Isola delle Femmine.

Le ragioni della sconfitta di Nino Rubino sono da ricercare nell'impostazione data alla campagna elettorale tutta all'insegna della trasparenza della partecipazione e alla denuncia dei "Poteri Forti" a Isola delle Femmine". (a Isola delle Femmine si chiamano ZII)

Le colpe di Nino Rubino? Aver parlato pubblicamente di speculazione edilizia.
Nino Rubino ha perso le elezioni perchè ha accusato Portobello ed i suoi amici di Lista che invece di far politica andavano a fare LapDance, facendo così immaginare agli isolani chisà quali scenari o riti orgiastici (per intenderci alla Belusca) e non ha detto pubblicamente che erano soltanto delle serate goliardiche tra amici e senza la presenza di veline di minorenni o di Naomi varie. Nino Rubino non si è reso conto che doveva finirla con la solita aria da incazzato e divertirsi fregandosene della politica.
E poi non doveva assolutamente far parlare quel candidato giovane ingegnere che ha fatto delle affermazioni fuori luogo e non si è reso conto che in democrazia si può comandare anche con il 37% fregandosene del 63% per cento di cittadini che hanno detto no all'amministrazione Gaspare Professore Portobello........."
Nino Rubino, il Sindaco Professore Gaspare Portobello ti ha sempre detto e non da ora:
"Isola delle Femmine è un isola felice..." e tu gli vai a parlare di Mafia ma ti rendi conto di quello che hai detto? E poi in una pubblica piazza vai a tirare fuori la notizia giornalistica (ti è andata bene, loro non sanno che la notizia ha trovato un passaggio anche sulle reti televisive tipo TG3 e altre) che assegnavano alcuni appartamenti della Calliope ad ex amministratori. E poi non è vero quello che Tu hai urlato dal palco che in sede di C.E.C. vi è stata una attività alquanto intensa in questi ultimi mesi, quasi a far immaginare alla gente che ti ascoltava, di favoritismi a scopi prettamente elettoralistici. Dai Nino Rubino, purtroppo le persone che ti ascoltavano erano tante e tu non dovevi assolutamente dirlo di fronte a questa marea di gente!

Hai denunciato pubblicamente che non è stato risparmiato un centimetro di territorio da destinare a servizi di pubblica utilità (giardini, scuole, asili, parchi giochi...........).
Un'occupazione sconsiderata del territorio.

Nino Rubino nei suoi comizi ha voluto far credere che la verità deve prevalere sulla menzogna, che l'esercizio della libera espressione di voto deve prevalere sulla pratica consolidata del voto di scambio.

Nino Rubino! Alla luce dei risultati elettorali (che lo vedono sconfitto) speriamo si renda conto di aver affermato delle grandi cacchiate.

Nino Rubino si è reso responsabile di aver denunciato pubblicamente l'uso della cosa pubblica per interessi personali di famiglia o di clan.

Nino Rubino nei suoi comizi si è lamentato che l'amministrazione è diventata uno "stipendificio" e che le casse comunali sono vuote per incapacità del Sindaco e degli assessori nel gestire e pianificare il Bilancio comunale.

Nino Rubino purtroppo ha denunciato la presenza di finanziatori nelle liste elettorali avversarie che avrebbero condizionato il risultato delle elezioni comunali.
Fonti ben informate hanno riferito che i comizi di Nino Rubino facevano incazzare tantissimo gli ZII al punto di essere costretto ogni volta ad aumentare la "posta".
Eppure noi lo dicevamo a Nino Rubino
"....quelli non devi farli incazzare altrimenti succede che................".
Lui come al solito testardo amante della legalità della trasparenza della democrazia determinato a combattere chiunque voglia condizionare la vita politica amministrativa per interessi personali!
Ah! Nino Nino! Possibile che non ti arrendi mai?
SONO loro i più "FORTI", e non farti venire idee strane di voler ricominciare se non vuoi avere vita grama!

Nino Rubino ha previsto urlato informato quantificato l'esito di "una vittoria annunciata".
+ 273 VOTI!

VALE LA PENA SEGNALARE L'OTTIMA PERFORMANCE DEL CANDIDATO DELLLA LISTA PROGETTO ISOLA DEL SINDACO PORTOBELLO SIGNOR PALAZZOTTO CHE PUR ESSENDO LA SUA PRIMA ESPERIENZA POLITICA HA OTTENUTO BEN 237 VOTI


Dalla redazione di Isola Pulita i migliori auguri!


Quello che avremmo voluto scrivere..............................


Nino Rubino il nuovo sindaco di Isola delle Femmine per la lista "insieme per il rinnovamento" : “ha vinto la discontinuità”

Una vera vittoria della democrazia, con gli elettori che hanno riconosciuto a Nino Rubino credibilità volontà e capacità di amministrare Isola delle Femmine i prossimi cinque anni.


La elezione di Nino Rubino rimarca quelli che possono esere considerati i valori e i propositi usciti dalle urne, tra questi: attenzione ai bisogni dei cittadini, forte richiamo ad una più qualificata pianificazione del territorio, una particolare attenzione alla politica ambientale vista come occasione di sviluppo e di salvaguardia della salute umana, centralità della persona (dalle famiglie, ai giovani, agli anziani). Difesa dei diritti, trasparenza, legalità e partecipazione sono stati i valori trasmessi durante la lunga fase della campagna elettorale.

“E’ stata una campagna elettorale avvincente che in maniera appassionata e circostanziata ha messo in luce l'incapacità amministrativa del Sindaco uscente Portobello da un lato dall'altra la mancanza di una proposta convincente della lista Rinascita isolana cappeggiata dall'ex Sindaco Stefano Bologna.

La fiducia che i cittadini di Isola delle Femmine hanno riposto in Nino Rubino e il suo grupppo "insieme per il rinnovamento" è per affermare una visione di Isola delle Femmine con meno continuità rispetto al presente.

L'esito del risultato elettorale dimostra che i cittadini di Isola delle Femmine sono pronti al confronto alla partecipazione alla collaborazione per costruire insieme il futuro di Isola delle Femmine.



Gaspare Portobello Sindaco 1.778

Stefano Bologna 1.504

Nino Rubino 1.399



IL PROFESSORE GASPARE PORTOBELLO SINDACO PER IL 1° MANDATO

Pino Ciampolillo


Candidati e Voti Progetto Isola


Cutino Marcello 155,


Aiello 214 ,


Aiello Francesca 82,


Guttadauro 91,


Billeci Piera 41,


Battaglia 98,


Peloso 74,


Dionisi 100,


Cardinale Enrico 60,


Balistreri 58,


PAlazzotto 237, IL PIU' VOTATO DEL NUOVO PROGETTO ISOLA DELLE FEMMINE


Giucastro 158,


CAPITANO Lucido 60,


S Riso N 170,


Riso Rosaria 83

Candidati e Voti Insieme per il Rinnovamento


Aiello G 89,


Bruno 124,


Fanale 95,


Fontanetta 73,


Giambanco 36,


Lucido Gianpaolo 84,


Mannino Vincenzo 197,


Gradino 112,


Miserendino 40,


Pagano 102,


Morena 79,


Nevoloso Orazio 98,


Scarpa Giuseppe 68,


Stefanini 57,


Triboto 76.

Candidati e Voti Rinascita Isolana


Billeci 177,


Mannino Angelo 238,


Mignano 95,


Caltanisetta 132,


Cardinale Giuseppe 47,


Colonna 47,


Crisci 164,


Croce 47,


Ferrante 80,


Guercio Bartola 72,


Millocca 87,


Nevoloso Benedetto 97,


Oliva 20,


Rappa Rosario 95,


Sanfilippo 85




CRONACA DI UNA VITTORIA ANNUNCIATA
Caricato da isolapulita - I nuovi video di oggi.


Cchiu pilu ma per tutti.
Caricato da isolapulita - Video notizie dal mondo.

http://www.isolapulita.it
Brogli alle elezioni comunali Tutto da rifare, si riparte a ottobre

Tutto da rifare. Il processo sui presunti brogli alle elezioni comunali di Palermo del 2007 deve ricominciare dall’inizio. Stamane il gup del tribunale di Palermo, Ettorina Contino, ha accertato un vizio di procedura che azzera il contatore e dà appuntamento al prossimo ottobre. Il processo, che si celebra con rito abbreviato, vede imputati sei presidenti di seggio che avrebbero manomesso grossolanamente le schede elettorali.
La questione nasce dall’istanza di costituzione di parte civile da parte di due cittadini palermitani. Secondo la legge del 1960, per questo tipo di reato, possono ritenersi parte lesa tutti gli elettori del comune di Palermo, per cui il Municipio deve dare avviso della possibilità attraverso pubblici proclami: pubblicazioni sui giornali e sulla gazzetta ufficiali e altre forme di pubblicità. Ciò non è avvenuto per cui il processo è stato dichiarato nullo.
Ma se la legge in questione consente ai cittadini di essere considerati parte lesa, d’altra parte accorcia il periodo di prescrizione a due o tre anni. Va da sé che, paradossalmente, più cittadini chiederanno la costituzione di parte civile, più i tempi del processo si allungheranno avvicinandosi alla prescrizione.

7 commenti:

viva la chiarezza a tempo ritardato ha detto...

COMPLIMENTI X I COMMENTI E X I VEGGENTI MA NEL 95 e 99 e 2004 ED ANCHE PRIMA cso si faceva si giocava noccioline o si viveva SULLA LINA O gli isolani FACEVAno GLI STRUZZI o le scimmine non vedo non parlo non sento

LAVATI CON PERLANA ha detto...

CHI HA OTTENUTO PIU DI 237 VOTI E LAVATO CON PERLANA E PULITO COME CALIMERO AL SOLITO 2 PESI E 2 MISURE
LA TRASPARENZA A SENSO UNCO

Antonina Nevoloso ha detto...

ma finitela... non sapete manco quello ke dite!!è la rabbia ke vi fa parlare, per ora siete come cani ARRAGGIATI!! troppo sicuri di vincere eh?certo le maleparole devono uscire quando si perde!!dovete imparare ke nella vita o si vince o si perde!semplicemente non può essere ke i cittadini di isola delle femmine hanno capito ke il sindaco( lui solo, l'unico sindaco di isola delle femmine gaspare portobello e non come diceva quell'altro...IO SONO IL SINDACO!!quando il sindaco già c'era) diceva la verità?? i cittadini hanno dato fiducia a questa amministrazione perchè hanno capito ke lui cosi come chi insieme a lui vale!!! e smettetela di infangare un uomo onesto, lavoratore e padre di famiglia cn queste battutine di poco conto; forse..adesso ke avete perso .." non potete più pensare a dominare??" le persone hanno capito nn sn mica sceme!! la prossima volta...se c sarà una prossima volta evitate(anke x non fare una gaff (ahahahahahah) di dire :sulla piazza abbiamo già vinto!!)) bye bye...ah l'ultima cosa" l'importante è partecipare.."

Anonimo ha detto...

cosa??che devono sentire le mie delicatissime orecchie!!! portobello si è comprato i voti grazie agli zii???mah ...bombolone (bologna) se nn era chiaro..ma ne sai nulla del fatto che il tuo amico billeci ( si cari cittadini proprio lui quello dei telefonini) pagava cittadini nn proprio cittadini di isola delle femmine 500 euro a testa x il suo voto?? bologna nn ne sai nulla?? eppure se volevi fare il sindaco ( e meno male ke nn ci sei riuscito) dovevi avere un buon rapporto cn i tuoi sostenitori non che candidati a consiglieri e bla bla bla... informati!! perchè anche tu pagavi x avere voti!! che posso dirti cè chi è stato più bravo di te!!tu cn te hai il papa , noi abbiamo i santi!! ah scusa gli zii!!

PARMALATT SUCC DI CAPACI ha detto...

INFORMATEVI SE TRA I FIANZIATORI C'ERA O C'E UN CERTO VALGUARNERA CHI A FINANZIATO NON E UN RUBUS SI SCOPRIRANNO BELLE SORPRESE X QUELLI CHE VOLEVANO RIPARTIRE...

UN PIGGHIAMUCI PU CULU ha detto...

TUTTI QUESTI CANDIDATI A SINDACO
SONO FIGLI DELLA SCUOLA DI
DI MAGGIO QUELLO CHE SI INCONTRO CON SIINO A ROMA... E TANTO BASTA SE NON LO AVETE CAPITO DA DOVE VIENE LA SCUOLA E MODI X VINCERE LE ELEZIONI

Comitato Cittadino Isola Pulita ha detto...

Scusate non capisco cosa c'entra la crisi industriale o le scelte utili alla politica finanziaria dell'italcemeti group con potorbello cutino che non sono presenti nelle altre realta del gruppo italcemeti e fuori dalla sicilia mah roba da matti pare che si confondono lucciole per lanterne con unao spruzzo di mafia pure a Borgo s.Dalmazzo !!!

Caro Amico quello che ci interessava e deve interessare noi TUTTI mettere in risalto è la crisi economica che ormai investe l'intero gruppo Italcementi, compreso lo stabilimento di Isola delle Femmine. L'ipotesi abbastanza concreta diuna crisi che coinvolgerà alcune decine di operai della Italcementi di Isola delle Femmine è deve essere sotto gli occhi di tutti. Gli operai SUBIRANNO la crisi senza che NESSUNO sia stato in grado di approntare strumenti atti ad affrontare le conseguenze economiche che ne possono scaturire per gli operai e per l'intera Comunità di Isola delle Femmine.
Il nostro richiamo al Sindaco Portobello Cutino Palazzotto e all'intera Amministrazione (così come è avvenuto in altre realtà) è il richiamo alle RESPONSABILITA' che ad essi gli derivano oltre al fatto che della Italcementi e del suo futuro produttivo economico MAI in nessuna circostanza si è fatto menzione.
L'invito è quello di diventare protagonisti attivi della realtà economica e non soggetti passivi. Di Italcementi non si può parlare soltanto in periodo di elezioni.
Ti sembreranno lucciole o lanterne il giorno in cui gli operai della Italcementi di Isola delle Femmine dovranno pagare di tasca propria le conseguenze economiche della crisi?
Cosa pensi siano sembrate Lucciole o lantenrne agli operai della Italcementi di Carrara che ancora oggi sono in attesa delle promesse di un loro reimpiego da parte della Italcementi?
Cosa pensi siano sembrate Lucciole o Lanterne agli operai della Italcementi di Borgo San Dalmazzo che dopo aver molto collaborato con l'azienda per l'ottenimento dell'Autorizzazione Integrata Ambientale un bel mattino si sono visti i cancelli sbarrati e una lettera con cui si mettevano in cassa integrazione gli operai?
Cosa pensi siano sembrate Lucciole o lanterne agli operai della Italcementi di Guardialeggia quando la prospettiva di una lunga cassa integrazione ha mortificato le prospettive di crescita e un futuro per i loro figli?
Cosa pensi sembreranno Lucciole o Lanterne agli operai della Italcementi di Isola delle Femmine che dopo avergli raccontato che il pet-coke permetteva di risparmiare sui costi di produzione che permetteva loro la prospettiva di una garanzia occupazionale, domani forse gli diranno statevene tutti a casa perchè la Italcementi è in crisi ed è costretta a chiudere.
Caro Amico lettore a questo punto invece di fare polemiche sterili e senza alcun senso cerchiamo TUTTI INSIEME di offrirci un'opportunità di sviluppo e di crescita.
Il futuro economico di Isola delle Femmine e la qualità della vita dei cittadini non sono ASSOLUTAMENTE barattabili con qualche voto. O con qualche assessorato.
UNITI SI VINCE
Pino Ciampolillo