L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























domenica 7 giugno 2009

Cchiu pilu ma per tutti.


Cchiu pilu ma per tutti.
Caricato da isolapulita - Guarda gli ultimi video.










......... sono sempre più insistenti queste voci che circolano a Isola delle Femmine

Spenti i riflettori sulla propaganda elettorale per il rinnovo del Consiglio Comunale e l'elezione del nuovo Sindaco a Isola delle Femmine. I Cittadini sono in trepidante attesa di conoscere i risultati che già nella serata di lunedì saranno noti.


Sono sempre più insistenti le voci che circolano in paese a proposito di loschi personaggi che girano a perfezionare accordi presi nei giorni scorsi sull'allocazione di voti da esprimere.


Si comprano voti a Isola delle Femmine?


Il nostro auspicio che tali voci non trovino alcun riscontro nella realtà. OVE tali voci DOVESSERO DISGRAZIATAMENTE trovare conferma RISULTEREBBE CHIARO l'intento di questi loschi individui:
CONDIZIONARE LA VITA POLITICA AMMINISTRATIVA DELLA FUTURA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI ISOLA DELLE FEMMINE.


La speranza in queste ore è che tanti isolani, in particolar modo i giovani che rappresentano tendenzialmente una delle fasce di elettorato che più esprime disaffezione per la politica, prendano coscienza della possibilità, di poter contribuire al rinnovamento della politica a Isola delle Femmine per un futuro, che dalla politica e dall’amministrazione deve ripartire, in cui ci sia anzitutto limpidezza e trasparenza morale.

Ora queste persone , corruttore e corrotto, dovrebbero essere banditi dalla politica e dall'amminstrazione della cosa pubblica per sempre nell'interesse di tutti. Purtroppo sono sicuro che troveranno un ampio stuolo di votanti che gli prometteranno il voto per avere in cambio favori: ormai la corruzione è un cancro nella fase di metastasi!


Per questo c’è da avere, alle volte, più paura della politica che della mafia ed è brutto questo. La politica a volte collude, altre volte abbassa la voce; la politica che pur di dare colpi bassi pensa di mettere in secondo piano un valore importante come quello della legalità.

Un dei tanti ipotetici e non tanto fantasiosi colloqui tra un candidato ed un elettore "........se mi voti non ti aumento l'affitto per due anni....."

Quando si dice che la fantasia è superata dalla realtà!




Pino Ciampolillo

4 commenti:

prendiamo in giro ha detto...

l'MPA che voleva aiutari gli Isolani contro il radaer e pet coke
forse non a preso i voti perche se li sono comprati altri o se ne sono fregati i sostenitori ?

Anonimo ha detto...

l'ipotesi di affidarsi agli ascari della politica dell'MPA è fallita.
Abbiamo scoperto unicamente il volto servile e vassallo di alcuni piccoli personaggi della "politica" locale.

NO VOTI SI RADAR E PET COKE ha detto...

VIVA IL PARTITO DELLA CEMENTERIA E DELLA COSTRUZIONE DEL RADAR ORMAI L'MPA HA ALTRO DA PENSARE DOPO LA SCONFITTA

Comitato Cittadino Isola Pulita ha detto...

Scusate non capisco cosa c'entra la crisi industriale o le scelte utili alla politica finanziaria dell'italcemeti group con potorbello cutino che non sono presenti nelle altre realta del gruppo italcemeti e fuori dalla sicilia mah roba da matti pare che si confondono lucciole per lanterne con unao spruzzo di mafia pure a Borgo s.Dalmazzo !!!

Caro Amico quello che ci interessava e deve interessare noi TUTTI mettere in risalto è la crisi economica che ormai investe l'intero gruppo Italcementi, compreso lo stabilimento di Isola delle Femmine. L'ipotesi abbastanza concreta diuna crisi che coinvolgerà alcune decine di operai della Italcementi di Isola delle Femmine è deve essere sotto gli occhi di tutti. Gli operai SUBIRANNO la crisi senza che NESSUNO sia stato in grado di approntare strumenti atti ad affrontare le conseguenze economiche che ne possono scaturire per gli operai e per l'intera Comunità di Isola delle Femmine.
Il nostro richiamo al Sindaco Portobello Cutino Palazzotto e all'intera Amministrazione (così come è avvenuto in altre realtà) è il richiamo alle RESPONSABILITA' che ad essi gli derivano oltre al fatto che della Italcementi e del suo futuro produttivo economico MAI in nessuna circostanza si è fatto menzione.
L'invito è quello di diventare protagonisti attivi della realtà economica e non soggetti passivi. Di Italcementi non si può parlare soltanto in periodo di elezioni.
Ti sembreranno lucciole o lanterne il giorno in cui gli operai della Italcementi di Isola delle Femmine dovranno pagare di tasca propria le conseguenze economiche della crisi?
Cosa pensi siano sembrate Lucciole o lantenrne agli operai della Italcementi di Carrara che ancora oggi sono in attesa delle promesse di un loro reimpiego da parte della Italcementi?
Cosa pensi siano sembrate Lucciole o Lanterne agli operai della Italcementi di Borgo San Dalmazzo che dopo aver molto collaborato con l'azienda per l'ottenimento dell'Autorizzazione Integrata Ambientale un bel mattino si sono visti i cancelli sbarrati e una lettera con cui si mettevano in cassa integrazione gli operai?
Cosa pensi siano sembrate Lucciole o lanterne agli operai della Italcementi di Guardialeggia quando la prospettiva di una lunga cassa integrazione ha mortificato le prospettive di crescita e un futuro per i loro figli?
Cosa pensi sembreranno Lucciole o Lanterne agli operai della Italcementi di Isola delle Femmine che dopo avergli raccontato che il pet-coke permetteva di risparmiare sui costi di produzione che permetteva loro la prospettiva di una garanzia occupazionale, domani forse gli diranno statevene tutti a casa perchè la Italcementi è in crisi ed è costretta a chiudere.
Caro Amico lettore a questo punto invece di fare polemiche sterili e senza alcun senso cerchiamo TUTTI INSIEME di offrirci un'opportunità di sviluppo e di crescita.
Il futuro economico di Isola delle Femmine e la qualità della vita dei cittadini non sono ASSOLUTAMENTE barattabili con qualche voto. O con qualche assessorato.
UNITI SI VINCE
Pino Ciampolillo