L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























lunedì 10 agosto 2009

PORTOBELLO: ZITTI TUTTI PARLO IO

COSA BOLLE IN PENTOLA? albo pretorio isola delle femmine
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/07/determine-e-delibere-12-luglio-2009.html

PORTOBELLO ZITTI TUTTI PARLO IO
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/08/arduo-commentare-lintervista-del-pro.html

MAFIA Carini Capaci Isola delle Femmine e dintorni http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/07/ato-raccolta-rifiuti_16.html

INNSE VINCE LA LOTTA DEGLI OPERAI
http://isolapulita.blogspot.com/2009/08/nissen.html#links


SELVAGGIA AGGRESSIONE AL CANDIDATO SINDACO RUBINO ANTONINO
http://isolapulita.blogspot.com/2009/08/borsellino-parlando-della-necessita-di.html#links

PORTOBELLO CUTINO PALazzotto E IL GRUPPO Progetto destinano il bene confiscato
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/08/ieri-il-gruppo-di-maggioranza-progett.html

Rifiuti urbani/ Solo 27 Comuni rispettano la legge, tutti …………
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/08/saracen-sicileas.html








PORTOBELLO a BOLOGNA stai zitto ZITTO
Uploaded by isolapulita - News videos from around the world.






Arduo commentare l’intervista del Professore Gaspare Portobello che spesso dimentica di essere Sindaco di tutti i cittadini di Isola delle Femmine e rappresentante massimo delle istituzioni democratiche. Egli nella sua veste (ruolo) di SINDACO non può assolutamente permettersi: e a cumbenienza arrogarsi il ruolo di agitatore politico, dimenticando nella circostanza che LUI E’ il sindaco di Isola delle Femmine e non il capo di un “partito” (oltretutto non sappiamo bene quale).





Complimenti Signor Sindaco finalmente si sta rendendo conto





“…Purtroppo a Isola delle Femmine non c’è una democrazia completa….”.





E Lei cosa fa per far fronte a questa “…democrazia incompiuta…”?





Portobello: " il confronto non può avvenire con questo personaggio che ahimè è deleterio per la comunità isolana, sta creando odio nelle famiglie sta creando divisione…..”





“…ci sono tante personalità di spessore c’è il PROFESSORE mignano c’è l’AVVOCATO caltanisetta ……”





Signor Sindaco Portobello a proposito dell’accusa di divisione, dobbiamo supporre che il confronto, per LEI, non può esserci con un consigliere che esercita, per esempio l’attività di operatore ecologico? oppure un operatore idrico? (niente paura non voglio parlarLe dei due sostenitori che ha fatto assumere all’ASP)





E sempre per parlare dell’accusa lanciata, al solito personaggio “deleterio” che Lei si ostina a non dare un NOME e COGNOME, che infonde odio e divisione nella Comunità isolana, e parlando di confronto Lei afferma non può esservi confronto con persone che non siano state elette?




Come e con quale stratagemma sono poi elette questa è un’altra storia –la storia dei GRANDI ELETTORI di Isola delle Femmine.




Signor Sindaco si sarà certamente reso conto che la Sua dichiarazione è alquanto allarmante perché mette in discussione il diritto alla partecipazione da parte dei Cittadini TUTTI.





Signor Sindaco con la Sua dichiarazione manda un messaggio allarmante di discriminazione: Io discuto soltanto con chi ha acquisito un titolo di laurea”.




Stia attento alle Lauree targate CEPU.




Signor Sindaco Portobello non Le sembra di assumere una posizione un po’ razzista e discriminatoria?





Signor Sindaco Portobello con questi Suoi convincimenti non Le sembra di creare LEI si! una divisione ed un odio tra i cittadini di Isola delle Femmine?

Signor Sindaco il personaggio “deleterio” di cui Lei parla è il vero destinatario del Suo messaggio?

Sicuramente Signor Sindaco Portobello Lei sa precisamente il numero di anni che ha trascorso gomito a gomito (perfino in occasione delle processioni, dove doveva difendere Stefano Bologna “dall’aggressione” di personaggi con la quale Lei oggi si accompagna) con il personaggio “deleterio”.

Signor Sindaco Portobello nel 2004 quando è stato eletto Sindaco non erano “deleteri i voti portatoLe in dote dal personaggio “deleterio”?





A questo punto mi vien da chiedere perché il messaggio al personaggio “deleterio”?





Forse per farlo TACERE, sui fatti e misfatti della vita politica amministrativa sulle alleanze con i GRANDI ELETTORI?




Su come si ottiene l’appoggio dei GRANDI ELETTORI?




Oppure sulle concessioni edilizie del Saracen, o la Calliope oppure l’Elauto o sulle procedure delle varie lottizzazioni………….




Non si rende conto che essendo stato (per Sua ammissione) il nostro personaggio “deleterio” artefice e protagonista della vita amministrativa di Isola delle Femmine, conosca a menadito la storia di Isola con i Suoi personaggi che hanno amministrato in questi ultimi anni?





Signor Sindaco Portobello Lei nella Sua intervista si erge ad un unico giudice che decide chi in questo paese ha diritto di parola non solo, La Sua posizione diventa ondivaga a seconda delle persone/gruppi/grandi elettori/imprenditori…..con cui si accompagna, tanti sono gli esempi che l’accompagnano nella Sua vita amministrativa.
Quanti dei personaggi che oggi sono al Suo fianco oggi, ieri Signor Sindaco li considerava “deleteri”?
Anzi Lei questi personaggi che oggi amministrano con Lei “ieri l’altro” li considerava PERICOLOSI! A tal proposito non vorrei ricordarle gli autori della polemica su via Don Bosco e le fognature. Oppure la polemica sulle motivazioni del ritardo dell'urbanizzazione della Via Sciascia e la ditta che abeba finalmente eseguito i lavori (indagati per mafia, si ricorda Signor Sindaco?).




Ricorda Signor Sindaco Portobello quando qualche anno addietro quelli che ora sono al suo fianco si sono resi fautori di una campagna contro le infiltrazioni mafiose nella Pubblica Amministrazione costringendo un Suo Collega alle dimissioni da Assessore?




Quante parole di “fuoco” ha urlato contro questi Signori che ora sono al Suo fianco nell’amministrare il nostro paese. Quanto si è speso Lei personalmente per difendere l'onorabilità del Suo collega contro l'attacco di quei Signori con cui Lei oggi amministra.
Non sappiamo se in questo che dobbiamo leggere quello che Lei definisce essere la " mia cultura antimafia"!

Le stesse cose che pensavano loro di Lei! Si ricorda cosa Le è stato detto da un Suo attuale compagno di “merenda” in occasione della giornata della Legalità a Isola delle Femmine nella sala parrocchiale? “ Lei sarebbe stato l’artefice di……………“ non continuo per non ricordarLe che vi sono “avversari” pronti a diventare SUOI GRANDI ELETTORI! Lei sa che a Isola delle Femmine siamo in un grosso BAZAR della coerenza, dell’onestà e dell’impegno.

15 Maggio 2009

PLATI' INAUGURATA LA NUOVA CASERMA DEI CARABINIERI

http://www.newz.it/2009/05/15/plati-inaugurata-la-nuova-caserma-dell%e2%80%99arma/6590/
http://www.newz.it/2009/03/10/plati-il-generale-siazzu-visita-la-stazione-dell%e2%80%99arma/2341/
Le foto dell'inaugurazione della caserma
http://www.melitoonline.it/Plati%20inaugurazione%20caserma%2015052009/index.html



“Il palazzo confiscato che accoglie uffici pubblici, in sostanza, dà un segnale positivo che si aggiunge a quello di avere assicurato alla giustizia il mafioso; segnala la restituzione alla collettività di ciò che la criminalità aveva sottratto ad essa”
Assessore alla Presidenza, Giovanni Ilarda.

I beni immobili confiscati e trasferiti al patrimonio del Comune interessato, sono da qualificarsi beni patrimoniali indisponibili” e come tali possono essere gestiti dall’Ente locale attraverso l’affidamento in concessione.

L’art. 2-undecies, comma 2, della legge n. 575/1965 infatti, stabilisce che

“I beni immobili sono:



a) mantenuti al patrimonio dello Stato per finalità di giustizia, di ordine pubblico e di protezione civile e, ove idonei, anche per altri usi governativi o pubblici connessi allo svolgimento delle attività istituzionali di amministrazioni statali, agenzie fiscali, università statali, enti pubblici e istituzioni culturali di rilevante interesse, salvo che si debba procedere alla vendita degli stessi finalizzata al risarcimento delle vittime dei reati di tipo mafioso;


b) trasferiti per finalità istituzionali o sociali, in via prioritaria, al patrimonio del comune ove l'immobile è sito, ovvero al patrimonio della provincia o della regione. Gli enti territoriali possono amministrare direttamente il bene o assegnarlo in concessione a titolo gratuito a comunità, ad enti, ad associazioni maggiormente rappresentative degli enti locali, ad organizzazioni di volontariato di cui alla legge 11 agosto 1991, n. 266, e successive modificazioni, a cooperative sociali di cui alla legge 8 novembre

1991, n. 381, e successive modificazioni, o a comunità terapeutiche e centri di recupero e cura di tossicodipendenti di cui al testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti o sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309, e successive modificazioni, nonché alle associazioni ambientaliste riconosciute ai sensi dell'articolo 13 della legge 8 luglio 1986, n. 349, e successive modificazioni. Se entro un anno dal trasferimento l'ente territoriale non ha provveduto alla destinazione del bene, il prefetto nomina un commissario con poteri sostitutivi;



c) trasferiti al patrimonio del comune ove l'immobile è sito, se confiscati per il reato di cui all'articolo 74 del citato testo unico approvato con decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309. Il comune può amministrare direttamente il bene oppure, preferibilmente, assegnarlo in concessione, anche a titolo gratuito, secondo i criteri di cui all'articolo 129 del medesimo testo unico, ad associazioni, comunità o enti per il recupero di tossicodipendenti operanti nel territorio ove è sito l'immobile.




SETTORE RISORSE IMMOBILIARI
servizio FITTI ATTIVI E INVENTARIO


BENI CONFISCATI
Ai sensi della
legge n.109 del 7 marzo 1996


“Disposizioni in materia di gestione di beni sequestrati o confiscati”


al Comune di Palermo sono stati assegnati i seguenti beni:



-

beni confiscati in custodia gratuita, cioè affidati provvisoriamente al Comune in attesa del decreto di trasferimento definitivo emesso dallo Stato;
-
beni confiscati trasferiti dallo Stato al Comune e già assegnanti;
-
beni confiscati trasferiti dallo Stato al Comune e ancora da assegnare.
-
beni confiscati, trasferiti dallo Stato al Comune ma non assegnati per varie problematiche;



Ai sensi della legge n.109 del 7 marzo 1996 (art.3), il Comune può amministrare direttamente il bene o assegnarlo in concessione a titolo gratuito a:

-comunità, enti o organizzazioni di volontariato (legge n.226 del 21 agosto 1991);

-cooperative sociali (legge n.381 dell’8 novembre 1991);

-comunità terapeutiche o centri di recupero e cura dei tossicodipendenti (legge n.309 del 9 ottobre 1990)


Testo integrale della legge


L’assegnazione di un bene confiscato può essere richiesta da tutte le associazioni di volontariato o dalle cooperative sociali che operino sul territorio cittadino, che possono presentare una istanza corredata dalla documentazione che attesti i requisiti previsti dalla legge: statuto, atto costitutivo, iscrizione all’albo di appartenenza (albo degli Enti locali per le associazioni di volontariato; Onlus della Prefettura per le associazioni no-profit – Camera di Commercio per le cooperative).


Tutte le richieste vengono passate al vaglio dei funzionari del Patrimonio, per la verifica dei requisiti e poi si procede all’assegnazione. La gestione dei beni immobili sarà, a breve, disciplinata da un regolamento interno, preparato dagli uffici dell’assessorato al Patrimonio e che dovrà essere approvato nel corso di una delle prossime sedute del Consiglio comunale.




Legge 31-05-1965, n. 575 - Disposizioni contro la mafia.



LEGGE 7 marzo 1996, n. 109
Disposizioni in materia di gestione e destinazione di beni sequestrati o confiscati
http://www.comune.jesi.an.it/MV/leggi/l109-96.htm



COSA BOLLE IN PENTOLA? albo pretorio isola delle femmine
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/07/determine-e-delibere-12-luglio-2009.html

Woodstock Una generazione che voleva cambiare il mondo
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/08/woodstock-fantasia-pace-socialita_14.html

MAFIA Carini Capaci Isola delle Femmine e dintorni http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/07/ato-raccolta-rifiuti_16.html

PORTOBELLO ZITTI TUTTI PARLO IO
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/08/arduo-commentare-lintervista-del-pro.html

INNSE VINCE LA LOTTA DEGLI OPERAI
http://isolapulita.blogspot.com/2009/08/nissen.html#links



SELVAGGIA AGGRESSIONE AL CANDIDATO SINDACO RUBINO ANTONINO
http://isolapulita.blogspot.com/2009/08/borsellino-parlando-della-necessita-di.html#links

PORTOBELLO CUTINO PALazzotto E IL GRUPPO Progetto destinano il bene confiscato
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/08/ieri-il-gruppo-di-maggioranza-progett.html

Rifiuti urbani/ Solo 27 Comuni rispettano la legge, tutti …………
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/08/saracen-sicileas.html






SELVAGGIA AGGRESSIONE AL CANDIDATO SINDACO RUBINO ANTONINO

Rifiuti urbani/ Solo 27 Comuni rispettano la legge, tutti …………http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/08/saracen-sicileas.html

APPELLO DAL C.C. di Borgetto ai Comuni limitrofi: No alla privatizzazione dell’acqua
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/07/nasce-l-dell-del-palermitano_10.html


TRASPARENZA COMUNICAZIONE CONOSCENZA




ATO RIFIUTI GESTIONE COSTI E DEBITI
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/05/ato-rifiuti-gestione-costi-e-debiti.html

SANGUE all’arsenico per gli abitanti di GELA
http://isoladellefemminelibera.blogspot.com/2009/07/sangue-allarsenico-per-gli-abitanti-di.html

TURISTI A ISOLA DELLE FEMMINE
http://isolapulita.blogspot.com/2009/07/raccogliamo-e-facciamo-nostro-lappello.html#links

NASCE L'ATO DELL'ACQUA DEL PALERMITANO
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/07/nasce-l-dell-del-palermitano_10.html

Nuove speranze nella cura alle malattie del sangue
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/07/nuove-speranze-nella-cura-alle-malattie.html


TERRIBILE INCIDENTE FERROVIARIO A VIAREGGIO
http://iltimone.blogspot.com/2009/06/terribile-incidente-ferroviario.html

LOMBARDO FORMA LA NUOVA GIUNTA
http://isoladellefemminedaliberare.blogspot.com/2009/07/lombardo-forma-la-nuova-giunta.html

NINO RUBINO A TELEJATO FENOMENO MAFIOSO A ISOLA?
http://isoladellefemminelibera.blogspot.com/2009/07/isola-delle-femmine-elezioni.html


Nino Rubino: Elezioni Amministrative Come la pensiamo
http://isoladellefemminelibera.blogspot.com/2009/07/isola-delle-femmine-elezioni.html

Stefano Bologna: LE PAROLE SONO PIETRE
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/06/oggi-10-giugno-alle-1310-due-funzionari.html


Pino Rubino:LIBERE ELEZIONI A ISOLA DELLE FEMMINE?
http://disertiamoleurneaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/07/ce-la-faremo-uploaded-by-isolapulita.html

Isola delle Femmine: Radar meteo o acquario marino?
http://isoladifuori.blogspot.com/2009/07/isola-delle-femmine-radr-meteo-o.html

La trasparenza come strumento di controllo legge 15 marzo 2009
http://isolapulita.blogspot.com/search?q=legge+15+marzo+2009

ITALCEMENTI: CRISI ECONOMICA E CONSEGUENZE OCCUPAZIONALI
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/06/muccillial-fianco-dello-stabilimento.html

RIFIUTI POLITICA E SERVIZI SEGRETI
http://isoladellefemminelibera.blogspot.com/2009/07/torretta-chieste-le-condanne-per-il.html


Commissione Edilizia Comunali Sentenze
http://isolapulita.blogspot.com/2007/07/decine-di-atti-di-concessioni-edilizie.html

9 commenti:

sERVA DI UN PADRONE E SMEMORATO ha detto...

FIANLMENTE L'EMILIANO HA TROVATO UN AVVOCATO DIFENSORE L'ANIMATORE DEL BLOG CHE DIMENTICA QUANTI MALI INBROGLI INTRALLAZZI ODI LITI TRA FAMIGLIE CON FALSE NOTIZIE E FATTI GRAVI FATTI DAL 1993 AL 2004 A TUTTI QUELLI CHE CONSIDERAVA NEMICI!!!! E NON CITTADINIO COME DICE CHE HANNO DIRITTI E NON DOVERE DI MORTE SE VARCAVANO LA PORTA DEL COMUNE O CRITICAVANO IL SUO OMONIMO X STATURA E TRA NANI SI VA DI COMUNE ACCORDO CON LA MALEFICITA PERCHE LA PENSANO DIVERSAMNTE
ORA BASTA VESTIRE I PANNI DA FALSO AVVOCATO DI UN POLITICAMTE MASCALZONE CHE HA TRADITO E PRESO IN GIRO TUTTO E TUTTI E UN INVITO NON FACCIA L'AZZECCA GARBUGLI DI MANZONIANA MEMORIA,
FORSE HA SEEMPRE BISOGNO DI UN PATRONE DA RENDERE SERVIGI CON FALSITA O FORSE ASPIRA A QUALCHE PROPOMIZIONE.........PER MERITI CHE NON HA
SCRIVA ANCHE DEI POLITICANTI IDIOTI FALSI E INTERCETTATI CHE SI SONO SISTEMATI IN PASSATO PARENTI?

Un miliardo di volte ha detto...

SI DELETERIO UN MILIARDO DI VOLTE
TRADITORE e odioso UN MILIARDO DI VOLTE
NAGATORE UN MILIATRDO DI VOLTE DELLA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI QUESTO ERA ED E IL PERSONAGGIO DELETERIO PER BONTA DEL SINDACO ma C'E DEL MARCIO DOCUMENTATO CHE IN QUESTO BLOG NON SI SCRIVE ricordate CALLIOPE e manomisione del PRG

usi e abusi volutamente dimenticati ha detto...

oggi il personaggio deleterio si accompagna e si fa rappresnetare in consiglio da 2 ex firmatari di esposti forse non vi risulta
ma ci sono le carte che parlano che avete pure pubblicate
questo non importa perche bisogna attaccare sempre portobello
e non i farabutti politicanti e mestieranti
questo per l'appunto e richiamo all'onesta e coerenza per gli altri
e non per chi a usato ed abusato

Con squalo avete fatto centro ha detto...

anzitempo su questo blog e stata pubblicata una foto dell'emiuliano con sotto scritto LO SQUALO
se non è vero smetite
SQUALO : pescecane carnivoro predatore esatta definizione etmologica dell'emiliano
bravo blog quando volete essere obiettivi fate centro

BASTA CON LE INFAMIE A PORTOBELLO ha detto...

Signor Sindaco Portobello nel 2004 quando è stato eletto Sindaco non erano “deleteri i voti portatoLe in dote dal personaggio “deleterio”?
A questo punto mi vien da chiedere perché il messaggio al personaggio “deleterio”?
Forse per farlo TACERE, sui fatti e misfatti della vita politica amministrativa sulle alleanze con i GRANDI ELETTORI?
Su come si ottiene l’appoggio dei GRANDI ELETTORI?

IL DELETERIO DI QUESTE COSE E GRANDE MAESTRO ED ESPERTO DI INTIMIDAZIONI AFFARI MISFATTI MINACCE E MESSE A TACERE CHI OSAVA CRITICARE QUESTO MASCALZONE POLITICANTE DELETRIO UNMILIONE DI VOLTE E PURE INTERCETTATO NON PER OPERE DI BENE MA X SCAMBIO DI FAVORI CON PROMESSE DI LAUTI INCARICHIE CHE NON AVEVA MA IN MALAFEDE PROMETTEVA

NO A OMINICCHI CHE PARLANO MALE DI ISOLA ha detto...

PROPONIAMO ALL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE CHE PER ACCLAMZIONE SIA NOMINATO IL SIG. CIAMPOLILLO DIFENSORE CIVICO D DI TUTTI I DELETERI E DENIGRATORI DI ISOLA COMPRESI QUELLE CHE DIFFONDONO NOTIZIE FALSE E BUGIArte CHE DANNEGGIANO LA BRAVA GENTE DI ISOLA IL 99,99% DEI SUOI ABITANTI ESCLUSO QUALCHE PICCOLO UMINICCHIO

il blog getta fango a tutta isola ha detto...

DA QUANTO DI TUTTO SPARLATE SU ISOLA AGLI OCCHI DELLE PERSONE IGNARE E NORMALI CHE LEGGONO E CHE NON SONO IN MALAFEDE COME VOI
SEMBRA CHE LA DEMOCRAZIA I DIRITTI IL VIVERE CIVILE LA LIBERTA SONO A ISOLA PEGGIO DELLA BIRMANIA DELL'IRAN DELLA COLOMBIA
CHE SCHIFO STATE DIFFONDENDO COSE FALSE DEL NOSTRO AMATO PAESE
PERCHE AVETE SETE DI STRAPOTERE E VOLETE FARE DIMENTICARE GLI ABUSI DEGLI ANNI PASSATI

cHIEDETE IN GIRO E NON DITE FALSITA ha detto...

Ricorda Signor Sindaco Portobello quando qualche anno addietro quelli che ora sono al suo fianco si sono resi fautori di una campagna contro le infiltrazioni mafiose nella Pubblica Amministrazione costringendo un Suo Collega alle dimissioni da Assessore? c
CHI HA COSTRETTO UN COLLEGA EX ASSESSORE A DIMETTERSI ORA SONO NEL GRUPPO DEL DELETERIO E SONO STATI LORO A CHIEDERE E VOLERE DALL'On.LO PRESTI L'INTERROGAZIONE
I NOMI CHIEDELI IN GIRO LO SANNO GLI EX TORRISTI
falsi e cattivi notizieri

W GLI SQUALI ha detto...

SIG DEL BLOG XCHE NON PUBBLICA LA FOTO E L'ARTICOLO DELLO SQUALO
FORSE PERCHE ORA E AMICO DELLO SQUALLOR e DIVENTAto SQUALETTO.....
pescecani carnivori predatori ecc.