L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























mercoledì 21 ottobre 2009

La cassazione dà una mano alla libertà di stampa



La Cassazione dà una "mano" alla liberta di stampa



Scritto da Claudia



Lunedì 19 Ottobre 2009 15:31 -



Negli ultimi giorni la Corte di Cassazione ha emesso due sentenze che sanciscono elementi importanti di valutazione del lavoro dei cronisti e in generale gli organi di stampa. Le sentenze in oggetto sono la numero 39706 e la numero 40408.

La prima sancisce il diritto di chiunque ad accedere ai provvedimenti e alle procedure in corso nella pubblica amministrazione, sbriciolando in un colpo solo uno dei principi più discussi della nostra democrazia, il segreto d'ufficio sugli atti amministrativi. La seconda, invece, riconosce il diritto dei giornalisti alla “libera interpretazione dei fatti” nel riportare una notizia, anche quando questa comporti “una certa dose di provocazione”. Due decisioni importanti per i cronisti, che potranno portare ad una semplificazione rilevante nello svolgimento della professione.

La sentenza 39706, infatti, elimina il discusso “segreto d'ufficio” che impediva ai cittadini di accedere a documenti pubblici ritenuti “riservati” ed ai giornalisti di pubblicarli. La decisione dei giudici ha rovesciato il principio, ammettendo una sola eccezione, vale a dire quando il segreto d'ufficio èimposto dalla legge. In quei casi, solo il cittadino che ha un concreto interesse nella pratica potràaccedervi.

La sentenza della V Sezione penale (sentenza n.40408/2009) riconosce alla stampa il ruolo cruciale di controllo nella societàdemocratica “anche nell'informare il pubblico del funzionamento del sistema pubblico”. Per questo permette al giornalista la “personale interpretazione” dei fatti assegnandogli il valore di “esimente”, a patto che “le espressioni utilizzate non scivolino in insulti”.

La Suprema Corte ha rilevato, richiamando quando affermato dalla la Corte europea dei diritti dell'uomo, come "la stampa e' uno dei mezzi attraverso i quali la politica e la pubblica opinione possono verificare se i giudici assolvono le loro alte responsabilita' in modo conforme alle finalita' per le quali sono stati investiti". Si tratta di un ragionamento che è"doveroso estendere alla attivita' giornalistica riguardante ogni apparato del potere pubblico, compreso quello amministrativo in generale per la sua rilevanza e capacita' di coinvolgimento degli interessi dei privati".

La decisione riguarda un giornalista accusato di diffamazione perché aveva scritto, in occasione di una ispezione subita da un Istituto autonomo delle case popolari da parte di incaricati del ministero del Tesoro che “il presidente dell'Ente avrebbe invitato i dipendenti a tenere un atteggiamento di ostracismo nei riguardi degli ispettori”. La procura di Palermo aveva sostenuto che quella libera interpretazione sul “comportamento ostruzionistico” fosse offensiva e meritevole di condanna. Nell'assolvere il giornalista la corte di Cassazione ha affermato che “la critica che si manifesti attraverso l'esposizione di una personale interpretazione ha valore di esimente” e questo perché “la critica costituisce attivitàspeculativa che non puòpretendersi asettica e fedele riproposizione degli accadimenti reali ma, per sua stessa natura consiste nella rappresentazione critica di questi ultimi e, dunque, in una elaborazione che conduce ad un giudizio che, in quanto tale, non può essere rigorosamente obiettivo e imparziale, siccome espressione del retroterra culturale e politico di chi lo formula”.









EDILIZIA SENTENZE ABUSIVISMO LICENZE ORDINANZE


*Ho paura, ma vado avanti


*Un letto a tre piazze


*Isola delle Femmine I politici come la munnezza si riciclano


*Pino Ciampolillo intervista il “Sindaco Prof Gaspare Portobello


*Il Sindaco Portobello mena per il naso i Cittadini di Isola delle Femmine


*ABusivismo edilizio Pino Ciampolillo ?Perseguite il nano malefico


*ABBBBBUSIVISMO Edilizio Ordinanza 75 Callea moglie del Sindaco Portobello


*Edilizia dossier abusi edilizi con sentenze e circolari


*Ho paura ma vado avanti


*CIRCOLARE n° 96151 dell'11-11-09 Tutela Paesaggistica


*Circolare BBCCAA 117839 Terrazze 1.12.06


*SANATORIA Decreto AA BB CC (sblocca istanze)


*ABUSIVISMO EDILIZIO Ordinanza 70 RISO ROSARIO


*“Spazi Chiusi” dell’arch D’Arpa


*“Spazi Chiusi” dell’arch D’arpa circolare 53969 09/03


*Architetto D'Arpa Sandro conferimento della Posizione organizzativa del 3° Settore Tecnico


*ABUSIVISMO edilizio Virga Anna ordinanza 72


*Ordinanza 67/R.O. 4.12.05 di Sospensione dei lavori


*ORDINANZE U.T.C Lucido,Bruno,Romeo,Crivello,Bologna,Caltanisetta,Rubino


*Denunce di abusivismo edilizio a Isola delle Femmine


*L.R. 4/03 articolo 20 circolare
*L.R. 4/03 articolo 20 sentenza


*ARTICOLO 9 L.R. 37/85
*CIRCOLARE 5/3/04 n 2 L.R.4/03


*Sentenza veranda isola delle femmine


*Sentenza Tettoia


*Isola Abusivismo edilizio
*Ordinanza n 57 13 ottobre 2009 vincoli urbanistici
*Monitoraggio abusivismo edilizio
*Art 10 legge 47/85 Opere Precarie
*Art. 17 della legge 28 gennaio 1977 n. 10 Opere precarie
*COMMISSIONE edilizia potere politico e potere amministrativo


*Isola delle Femmine Tutela Pesaggistica decreto 151


*P.R.G. normativa Approvazione Adozione PRG


*P.r.g. tav 2,6 consistenza aree libere lottizzazioni
*Lottizzazione lo bianco
*Lottizzazioni Isola: Di Matteo, Lo Bianco, La Paloma, Piano volumetrico Scalici
*Commissari ad acta nei comuni per lottizzazioni
*P.r.g. Isola delle Femmine


*PRG Isola delle Femmine


*P.R.G. Isola delle Femmine


*Ordinanza 67/R.O. 4.12.05 di Sospensione dei lavori
*Sequestro beni mafiosi a Isola delle Femmine
*Maxisequestro tra cui appartamento a Isola delle Femmine (qualche mese addietro)
*Elauto ufficio tecnico comunale prg parcheggio pubblico
*Elauto ufficio tecnico comunale prg parcheggio pubblico


*Dirigenti Ufficio Urbanistica Regione Sicilia


*Abusivismo Edilizio Vincoli Cimiteriali


*Sanatoria Vincoli cimiteriali art 16 LR 26/86


*Sanatoria Vincoli cimiteriali art 56 LR 27/86


*Isola Richiesta parere Regione fascia 150mIsola delle Femmine V.I.A. PORTO


*P.R.G. Tavole visive
*DPR 6/6/01 n. 380 Testo Unico materia edilizia
*L'urbanistica nella sua evoluzione (Cristiano Bevilacqua)
*Rapporto dal Territorio 2003
*Disegno di legge: "Norme per il governo del territorio"
*Il tavolo tecnico
*Disegno di Legge
*Circolare 2008 Pianificazione Urbanistica
*Stato della pianificazione comunale ordinaria
*I condoni edilizi a Palermo e in Sicilia


*La legge del cemento: polemiche dopo l'approvazione del Piano Casa Sardegna


*Piano Casa in Sicilia si ritorna al passato
*Piano Casa, In Sicilia per pochi ma non per tutti


*L'Aquila, ecco i nomi degli indagati per i crolli della Casa dello studente e del Convitto
*Floresta, l´unico comune senza una sola casa abusiva
*Villette abusive, tremila fabbricati a rischio confisca


*Elauto ufficio tecnico comunale prg parcheggio pubblico


* Commissariare Palermo per lo sconcio di Pizzo Sella"


*Intervista a Portobello sindaco di Isola delle Femmine
*La solitudine di un letto a tre piazze


*Il Ponte s'ha da fare… « NuovoSoldo.it
*Enrico Di Giacomo » Blog Archive » MAFIA E POLITICA IN SICILIA ...
*MilanoBit » MILLS: PROCESSO BERLUSCONI RIPRENDE IL 27 NOVEMBRE ...
*Filippo Di Maria curava la casa di Scopello del senatore Antonino ...
*Area a rischio ambientale, le indagini dell'Oms
*Attentato incediario contro auto sindaco Borgetto LiberaMente
*Borgetto, incendiata l'auto del Sindaco Fascio e Martello
*Puc in Consiglio
*In risposta a Gibi: "quando ad aggirare un morto siamo noi".
*Sciolto il consiglio comunale di Furnari
*Mafia a Isola
*HO PAURA ma…


*Filippo Di Maria curava la casa di Scopello del senatore Antonino Papania

Nessun commento: