L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























mercoledì 16 dicembre 2009

Solidarietà con il Cittadino Giuseppe Ciampolillo

INSIEME LOGO.jpgSolidarietà al Cittadino CiampolilloLogo 2.jpg
I movimenti politici Insieme per il Rinnovamento e Rinascita Isolana esprimono profondo sdegno per l’aggressione verbale perpetrata dal sindaco di Isola delle Femmine nei confronti di Ciampolillo Giuseppe - impegnato da anni in una costante attività di sensibilizzazione sociale sui problemi dell’ambiente, della legalità, della mafia, anche tramite l’associazione Isola Pulita.
Le offese rivolte da Portobello ad un cittadino che ha fatto dell’impegno civile il proprio tratto caratteristico, rivelano l’incapacità dell’Amministrazione del nostro Comune di dialogare con le forze vive del Paese, di confrontarsi con chi responsabilmente e con coraggio non accetta il silenzio, di riconoscere la legittimazione politica delle formazioni sociali operanti sul territorio.
Isola delle Femmine vive una stagione delicatissima della sua storia istituzionale e comunitaria, per la prima volta emerge la ferma volontà di denunciare il sostrato di affari ed interessi su cui è stato costruito, mattone su mattone, un Paese che gli isolani non sono più disposti a popolare passivamente.
Il cittadino Ciampolillo ha lanciato alla Giunta Portobello la sfida della legalità, ma i nostri governanti, anziché accettare un maturo confronto democratico, si sono arroccati nel loro Palazzo rovesciando sconnessi improperi sul malcapitato: ancora una volta, come già verificatosi durante la campagna elettorale di primavera, gli amministratori di Isola delle Femmine hanno intimato ad un loro avversario di tacere, urlandogli a muso duro che non è nessuno!”.
Con ogni probabilità l’assuefazione ai compromessi, l’atavico rifiuto dei valori cardine della democrazia, la gestione familistica della cosa pubblica, la refrattarietà alle disposizioni di legge e alle regole della buona educazione, stanno lentamente trascinando il sindaco e i suoi assessori in un vortice di crescente violenza verbale e di deprecabile intolleranza.
La morte della democrazia non necessita di assassini in agguato, ma sopraggiunge con il passo lento dell’apatia e dell’indifferenza: la vivacità della critica sociale ed il senso di responsabilità della Procura sono i migliori antidoti a pericolose derive plutocratiche.
Pino Ciampolillo è uno, a detta del sindaco è nessuno, ma gli isolani indignati sono ormai i pirandelliani centomila.
Che squallore.
Isola delle Femmine, 15 dicembre 2009
Solidarietà al Cittadino Giuseppe Ciampolillo (Report online)
SOLIDARIETA' A CITTADINO GIUSEPPE CIAMPOLILLO (Guida Sicilia)
Solidarietà al Cittadino Giuseppe Ciampolillo (Wikio)
Solidarietà al Cittadino Giuseppe Ciampolillo (Interno 18)
Ad Isola delle Femmine presentazione de "La chiave del silenzio" (Blog Sicilia)
Pino Ciampolillo intervista il “Sindaco” il Prof Gaspare Portobello
La berlusconite del "Sindaco" Portobello (richiesta commissione d'accesso al Comune di Isola)
E’ immensa l’imbecillità
LA VIOLENZA DISLOCATA
BARCELLONA P.G. E IL ‘SISTEMA’…: Su tutti gli appalti pubblici la tangente del 3 per cento (Enrico Di Giacomo)
Le forze che si riconoscono nella Federazione della Sinistra: ““Le nostre richieste in vista del bilancio regionale 2010”.

Cascio è stato travisato (Live Sicilia)
Solidarietà al Cittadino Giuseppe Ciampolillo (La Stampa)

Insieme per il Rinnovamento Rinascita isolana (Blog Miccichè)

Il TAR annulla nuovamente l’aumento della Tarsu a Palermo (Fare Città)

ItaliaInformazioni Grosse sorprese all?orizzonte? Fini sotto ...
BERLUSCONI e ISOLA DELLE FEMMINE


BOLOGNA CUTINO, bruno, capaci . PORTOBELLO, ciampolillo, INSIEME ISOLA DELLE FEMMINE, MAFIA, Palazzotto, POMIERO, Rinascita Isolana,

9 commenti:

BELLA TRIPLICE ACCOPPIATAP ha detto...

LA SOLIEDARITA SE LA MERITA IL SOGGETTO CHE VEDE SEMPRE MINACCE
TIPOI RUBINO PINO SIMONE DQANGELO SENZA FARE QUERELA ORMAI CI SIAMO ABITUATI AL FINTO PERSEGUITATO ORA LO SPONSORIZZANO PERT COMODO PURE I DUE PERDENTI PERCHE NON SI METTEVANO INSIEME E VINCEVANO LE ELEZXIONI MA TRA I 2 CHI DOVEVA FARE IL SINDACO!!!!!!!!!!!!

solidarieta meritata ha detto...

MENO MALE CHE SONO STATE SOLO VOCI
SE ERA UNA STATUETTA TIRATA IN FACCIA CHE ERA UN ATTENTATO CONTRO UN GRANDE PENSATORE LIBERO
RICORDATE IN PASSATO FALSAMENTE MINACCIATO HA SCRITTO SUL BLOG E DIFFUSO SULLE TELEVIONI PRIVATE CHE PER TANTI MESI NON E USCITO DI CASA PER PAURA DI VENDETTE MAH....
COMUNQUE LA SOLIDARIETA SE LA MERITA PER UNA KAZZATA DI PORTOBELLO

leggere con attenzione e bene ha detto...

La prima delle suddette interrogazioni per la quale chiedo al Governo una puntuale risposta, ancor più necessaria dopo quanto è accaduto al proposito in alcuni consigli comunali di paesi della provincia di Palermo sciolti per presunte infiltrazioni mafiose, è la n. 5-06829 del 12 ottobre 1999. Nella stessa ho chiesto notizie e chiarimenti in ordine ad una situazione verificatasi nel comune di Isola delle Femmine, nel quale la prefettura non è intervenuta benché fosse a conoscenza da diversi mesi dell'arresto di un noto personaggio mafioso e del legame di parentela dello stesso con uno degli amministratori del comune. Soltanto dopo che il sottoscritto ha scoperto la parentela ed ha presentato l'interrogazione, l'amministratore ha fatto fagotto e si è dimesso.

Precisazione ha detto...

UNA pRECISAZIONE NON A FATTO FAGOTTO E SI E DIMESSO

LO HA DIMESSO L'EMILIANO CHE HA COSTRETTO A FIRMARE LE DIMISIONI IN BIANCO AFFERRANDOGLI LA MANO PER SALVARE LUI E SACRIFICARE UN INNOCENTE
COME dicono MOLTI PRESENTI della fu ISOLA PER TUTTI oggi che SONO NEMICI COLTELLI

FARE UNA PUBBLICA MANIFESTAZIONE ha detto...

QUESTO SITO E LA VOCE DELLE SCIOCCHE MONTATURE VOLUTE DALL'EMILIANO E C.
VI INVITIAMO A FARE UNA GRANDE MANIFESTAZIONE DI PIAZZA E VEDREMO QUANTI VI SEGUIRANNNO
NON 3008 MA SOLO POICHI CITTADINE PERCHE HANNO LE SCATOLE PIENE DEL FANGO CHE BUTTATE SU ISOLA DELLE FEMMINE

FARE UNA PUBBLICA MANIFESTAZIONE ha detto...

QUESTO SITO E LA VOCE DELLE SCIOCCHE MONTATURE VOLUTE DALL'EMILIANO E C.
VI INVITIAMO A FARE UNA GRANDE MANIFESTAZIONE DI PIAZZA E VEDREMO QUANTI VI SEGUIRANNNO
NON 3008 MA SOLO POICHI CITTADINE PERCHE HANNO LE SCATOLE PIENE DEL FANGO CHE BUTTATE SU ISOLA DELLE FEMMINE

FARE UNA PUBBLICA MANIFESTAZIONE ha detto...

QUESTO SITO E LA VOCE DELLE SCIOCCHE MONTATURE VOLUTE DALL'EMILIANO E C.
VI INVITIAMO A FARE UNA GRANDE MANIFESTAZIONE DI PIAZZA E VEDREMO QUANTI VI SEGUIRANNNO
NON 3008 MA SOLO POICHI CITTADINE PERCHE HANNO LE SCATOLE PIENE DEL FANGO CHE BUTTATE SU ISOLA DELLE FEMMINE

FARE UNA PUBBLICA MANIFESTAZIONE ha detto...

QUESTO SITO E LA VOCE DELLE SCIOCCHE MONTATURE VOLUTE DALL'EMILIANO E C.
VI INVITIAMO A FARE UNA GRANDE MANIFESTAZIONE DI PIAZZA E VEDREMO QUANTI VI SEGUIRANNNO
NON 3008 MA SOLO POICHI CITTADINE PERCHE HANNO LE SCATOLE PIENE DEL FANGO CHE BUTTATE SU ISOLA DELLE FEMMINE

FARE UNA PUBBLICA MANIFESTAZIONE ha detto...

QUESTO SITO E LA VOCE DELLE SCIOCCHE MONTATURE VOLUTE DALL'EMILIANO E C.
VI INVITIAMO A FARE UNA GRANDE MANIFESTAZIONE DI PIAZZA E VEDREMO QUANTI VI SEGUIRANNNO
NON 3008 MA SOLO POICHI CITTADINE PERCHE HANNO LE SCATOLE PIENE DEL FANGO CHE BUTTATE SU ISOLA DELLE FEMMINE