L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























sabato 13 febbraio 2010

CANTIERI LAVORO IMPORTI GIORNALIERI scadenze rinvii bandi

Cantieri regionali lavoro per 36 mila unità
di Chiara Giarrusso

Forum con Alessandra Russo, dirigente generale dipartimento Lavoro

Alessandra Russo, dirigente generale dipartimento Lavoro
Alessandra Russo, dirigente generale dipartimento Lavoro

Saranno 1789 i nuovi cantieri di lavoro aperti nell’Isola, 36.000 i lavoratori coinvolti, 200 mln di euro la cifra stanziata. Ci illustra nel dettaglio questo progetto?
“Si tratta di un’iniziativa, a mio parere, tra le più significative per l’amministrazione regionale, perché permette di realizzare molteplici obiettivi. Primo fra tutti l’apertura dei cantieri, che saranno gli stessi Comuni a gestire, per la realizzazione di interventi di riqualificazione urbana. Un secondo aspetto attiene alla creazione di nuova occupazione, perché saranno 36.000 i lavoratori coinvolti, seppur per un periodo limitato di 3-4 mesi a seconda della dimensione del cantiere. Un terzo aspetto riguarda gli effetti per l’economia locale. Le somme destinate pari a 118 mila euro per ciascuno cantiere, saranno spese e all’interno del territorio in cui gli interventi saranno realizzati, innestando quindi un circuito virtuoso per l’economia locale”.

Quali criteri sono stati stabiliti per individuare professionalità e soggetti da inserire nell’ambito di ciascun cantiere?
“Rispetto ai soggetti che vengono condotti, a seguito di una delibera condivisa dalla commissione regionale per l’impiego, sono stati stabiliti dei criteri per cui i soggetti che vengono utilizzati sono quelli che realmente versano in una condizione di bisogno. A questo proposito sono stati previsti una serie di requisiti in subordine quali, ad esempio, durata della disoccupazione, carichi familiari etc. Per ciascun Comune il criterio adottato per l’assegnazione del numero di cantieri da attivare è stato definito sulla base della popolazione residente”.

Quando saranno avviati?
“Al momento siamo in una fase non operativa, sebbene le procedure amministrative siano già state ultimate. Siamo in attesa che il ministero per lo Sviluppo economico svincoli i fondi Fas, a valere dei quali è finanziato questo progetto, che tra l’altro ricalca un modello ampiamente sperimentato in altri paesi europei: Belgio e Francia”.

Quali saranno i vantaggi per i lavoratori inseriti nel progetto?
“Si tratta di un sistema che offre un ventaglio di attività di alta valenza. Il lavoratore che ha prestato la propria opera per un periodo di tempo presso un cantiere, infatti, avrà attestata la formazione per la sicurezza e l’esperienza lavorativa acquisita”.

Il Dipartimento da lei diretto si occupa anche degli ammortizzatori sociali in deroga, cosa sono e a chi sono destinati?
“Gli ammortizzatori sociali sono degli strumenti di sostegno al reddito. La normativa nazionale che regolamenta la Cassa integrazione guadagni ordinaria e straordinaria prevede che questa sia rivolta a quelle aziende con determinati requisiti. Per far fronte alla crisi economica è stato sperimentato lo strumento degli ammortizzatori sociali in deroga, destinati anche a quei lavoratori che non avrebbero diritto alla Cig ordinaria o straordinaria ed, in via residuale, anche a quei lavoratori che hanno già esaurito lo strumento della Cig. Esperite queste procedure, infatti, il passo successivo sarebbe la mobilità e il licenziamento.
Attraverso gli ammortizzatori in deroga si protrae la fruizione di questo strumento di sostegno al reddito. I dati relativi al primo trimestre 2010 attestano che il numero di lavoratori interessati sono oltre 3000, tanti quanti ne avevamo nel 2009”.

Ulteriori iniziative sono in cantiere per fronte alla crisi occupazionale?
“Stiamo lavorando ad un intervento che prevede lo stanziamento di 60 mln di euro destinato alle società di somministrazione e lavoro che collocano nel mercato lavoratori in Cassa integrazione. Si tratta di un incentivo, un bonus, destinato a queste società per il servizio reso. Un altro progetto su cui stiamo lavorando è quello denominato welfare to work. Si tratta di un progetto gestito direttamente dai nostri uffici e che prevede un bonus per le aziende che procedono a nuove assunzioni”.
Voucher e impiego accessorio occasionale per contrastare il lavoro nero

Quali strumenti saranno avviati per contrastare il lavoro nero?
“Uno strumento, che è stato rilanciato nella Finanziaria di quest’anno, è il lavoro accessorio di tipo occasionale. Si tratta di una tipologia contrattuale importante per molti settori. Nella fattispecie questa tipologia contrattuale può essere utilizzata per rapporti di lavoro di tipo occasionale, che si svolgono in un arco di tempo limitato. Si tratta di uno strumento che offre un duplice vantaggio: da un lato incentiva l’emersione del lavoro nero, dall’altro offre delle garanzie concrete sia al lavoratore che al datore di lavoro.
Attraverso questo strumento il pagamento del corrispettivo è previsto con la consegna ai lavoratori di buoni lavoro, i voucher, che possono essere acquistati dai datori di lavoro presso qualsiasi sede Inps o per via telematica, e scambiati dai lavoratori presso le stesso ente di previdenza”.

Cos’è il cosiddetto voucher?
“Si tratta di un vero e proprio assegno in cui è indicato un importo, che comprende il corrispettivo, quindi la retribuzione per la prestazione svolta dal lavoratore e la copertura assicurativa e previdenziale. È uno strumento, ad oggi, ancora poco utilizzato nella nostra Regione, soprattutto per carenza di informazioni a riguardo. Per incentivarne la diffusione stiamo pensando di renderlo disponibile anche presso i Cpi e presso più punti vendita. A breve partirà una campagna informativa sul tema”.


Articolo pubblicato il 10 giugno 2010


Leggi tutti gli articoli sull'argomento

Fonte: http://www.siciliano.it/notizia.cfm?id=136170


*Regione Sicilia 1750 Cantieri Lavoro
*Presentazione e documentazione (estrarre su cartella) degli incontri con i Sindaci e gli Operatori (2,5Mb)
*APPROVATI CANTIERI DI LAVORO
*Cantieri di Lavoro Regione Sicilia
*Direttori Cantieri lavoro
*Graduatoria Operai Comuni Criteri e Procedure
*Regolamento Comunale conferimento contratti di collaborazione esterna
*CANTIERI LAVORO NORMATIVE SCADENZE E RINVII
*CANTIERI LAVORO IMPORTI GIORNALIERI scadenze rinvii bandi



*Denunciato il Sindaco per deturpamento delle bellezze naturali
*Il Vespro Mese di Giugno: Isola delle Femmine fare chiarezza in consiglio pag.10.11.12 e la rubrica Caro “Sindaco” Portobello Professore Gaspare pag 40 e 41
*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?
*Commissariamento dei Comuni per inadempienze per gestione rifiuti?
*Basta MUNNEZZA per le strade di Isola delle Femmine
*Isola delle Femmine: Chi è lo sciacallo?
*Berlusconi: “..magari gli viene in mente di sparargli un colpo in testa”
*Munnezza a Isola delle Femmine Costi e Ricavi?

*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?
*Non chiamiamoli più rifiuti!
*Basta MUNNEZZA per le strade di Isola delle Femmine
*Munnezza a Isola delle Femmine Costi e Ricavi?
*ATO IDRICO PA 1 Assemblea 7 8 giugno 2010
*Lavoro, protesta dei precari degli enti locali
*La manovra finanziaria " Lacrime e sangue"
*La Sicilia Le maggioranze Trasversali sul Servizio Idrico ARIA FRITTA
*Isola delle Femmine Distributore di benzina al Porto Pescatori o Diportisti?
*Italcementi, non condanniamo la torre alta 120 metri
*I Beni Comuni nello spezzatino del Federalismo
*Donatella Costa Lettera al Presidente regione Sicilia Raffaele Lombardo
*Libertà di Stampa e Regime
*La munnezza di Isola delle Femmine vale tanto oro quanto pesa
*SiciliaMafiopoli: IL CASO GENCHI PELLERITO termovalorizzatori e........
*TRASFERIMENTO DEFINITIVO ALL’ATO PA1 DI ALCUNI DIPENDENTI Delibera impegno riassunnzione da parte dei Comuni
*Mi Illumino di Incenso
*ATO Idrico gara da Rifare
*SINDACO: Punito perchè virtuoso
*Lombardo: "Ecco i nemici del cambiamento"
*Corte dei Conti INDAGINE funzionamento ATO PA 1
*ATO Rifiuti Sentenza Corte Conti Tariffe Competenza Comuni
*ATO Idrico Pa1 Struttura tariffa e agevolazioni
*FEDERALISMO Demaniale
*Piccolo apologo sul paese illegale
*Indagato il sindaco Cammarata per la discarica di Bellolampo
*Sicilia i Termovaloroizzatori "puzzano" di mafia
*Presentazione del Rapporto sulle tecniche trattamentio rifiuti
*La manovra finanziaria " Lacrime e sangue"
*Attuazione Art. 4 Legge4/3/2009, n. 15, ricorso per l'efficienza delle amministrazioni e dei concessionari di servizi pubblici.
*BANCA D’ITALIA Relazione Annuale
*"Sindaco" Gaspare Portobello Mafia o Antimafia
*Sindaco Portobello: Chi è lo sciacallo?
*Rapporto sulle tecniche di trattamento dei rifiuti

Denunciato il Sindaco per deturpamento delle bellezze naturali


Un esposto denuncia per deturpamento delle bellezze naturali di Isola delle Femmine, sarà presentato ai Carabinieri della locale stazione dal gruppo consiliare di opposizione “Rinascita Isolana”. A comunicarlo con una nota è lo stesso movimento politico, che addita la gestione del servizio di raccolta rifiuti in paese, amministrata anche ad Isola delle Femmine dall’Ato Palermo 1. Da tempo la cittadina marinara –scrive Rinascita Isolana- è invasa da tonnellate di rifiuti, che insistono – in cumuli di notevoli dimensioni – in diverse aree dell’abitato, nella zona costiera e lungo la Strada Statale 113 - in prossimità dello svincolo autostradale dell’A 29 – determinando –sottolinea- un indubbio e avvilente scempio visivo e producendo esalazioni maleodoranti. Ciò non solo rappresenta un serio pericolo per la salute dei cittadini e per la circolazione stradale, -si legge ancora nella nota del movimento politico- ma costituisce anche un sicuro vulnus alle bellezze naturali isolane e al connesso diritto di abitanti e visitatori di goderne. In particolare, si registra un’elevata concentrazione di rifiuti lungo la costa, -dichiara il gruppo consiliare di opposizione- all’interno dell’Area Marina Protetta – Riserva Naturale Orientata Capo Gallo/Isola delle Femmine, in prossimità della Torre Saracena; inoltre una sorta di discarica di almeno 50 mq.
Continua su….
http://isolapulita.blogspot.com/2010/06/isola-delle-femmine-munnezza-in-attesa.html





ATO PA1 il rattoppo dell'emergenza rifiuti


I sindaci Proprietari nonché clienti dell’ATO PA1 hanno firmato l’ennesimo piano Che prevede per ogni Comune Proprietario e cliente il versamento di quote mensili più alte fino a ottobre, allo scopo di adeguare il servizio di raccolta dell’immondizia al notevole aumento della popolazione nel territorio che si verifica con l’arrivo dell’estate.
Il presidente dell’ATO PA1, che i Comuni Proprietari/Clienti hanno nominato, Giacomo Palazzolo ha intimato ai sindaci che è necessario versare le quote mensili puntualmente e avviare tempestivamente una massiccia campagna di raccolta differenziata porta a porta, per separare i rifiuti secchi da quelli umidi.
Alla prossima riunione dei Sindaci Proprietari/Clienti dell’ATO PA1 revocheranno dall’incarico il Consiglio D’amministrazione da loro eletto!
Cittadini è una bella presa per il CULO non trovate?
http://isolapulita.blogspot.com/2010/06/isola-delle-femmine-munnezza-in-attesa.html


*ATO IDRICO PA 1 Assemblea 7 8 giugno 2010
*Il Vespro Mese di Giugno: Isola delle Femmine fare chiarezza in consiglio pag.10.11.12 e la rubrica Caro “Sindaco” Portobello Professore Gaspare pag 40 e 41
*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?
*ATO Idrico gara da Rifare
*Commissariamento dei Comuni per inadempienze per gestione rifiuti?
*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?
*Denunciato il Sindaco per deturpamento delle bellezze naturali
*Berlusconi: “..magari gli viene in mente di sparargli un colpo in testa”
*Basta MUNNEZZA per le strade di Isola delle Femmine
*Munnezza a Isola delle Femmine Costi e Ricavi?

*Saltano cantieri lavoro e assistenza ...
*Isola delle Femmine: Chi è lo sciacallo?
*“Possiamo sempre fare qualcosa”. In memoria di Giovanni Falcone?
*DISTRIBUTORE BENZINA AL PORTO DI ISOLA?

*I TURISTI SCAPPANO DA ISOLA DELLE FEMMINE
SICILIA RIFIUTI: ** Rifiuti in Sicilia, un dossier anonimo
*Donatella Costa Lettera al Presidente regione Sicilia Raffaele Lombardo
*Candidato alle elezioni amministrative anche un nipote del boss

*
Isola Pulita
*
Isola delle Femmine Consiglio Comunale Bilancio Previsione 2010 6 maggio 2010
*“Sono disposta a vendere una delle mie ville per disporre dei fondi necessari a impedire il successo delle liste avversarie da quella di Portobello

Isola delle Femmine: **Isola delle Femmine Consiglio Comunale Bilancio Previsione 2010 6 maggio 2010

Sicilia Mafiopoli: ** IL CASO GENCHI PELLERITO termovalorizzatori e........
*Modalità di gestione dei Rifiuti
*
Consiglio Comunale Isola delle Femmine "infiltrazioni mafiose nella Pubblica Amministrazione"

*Isola delle Femmine Consiglio Comunale Bilancio Previsione 2010 6 maggio 2010
*Arrestato Il Sindaco è accusato di peculato, falso, abuso d'ufficio, truffa aggravata e violazioni al Testo unico in materia edilizia
*Consiglio Comunale Isola delle Femmine 1 febbraio 2010 Rinascita Isolana: Le Vostre collusioni con i POTERI FORTI
*
Isola delle Femmine 16 Gennaio 2010 Rinascita isolana Denuncia il Segretario dr. Scafidi
*Consiglio Comunale 18/9/09 Interrogazioni. Croce Antonio Ato Idrico Associazione Protezione Civile Maggioli
*
Consiglio Comunale Isola delle Femmine 6 Agosto 2009 Rinascita Isolana: "Assessore" CUTINO dimettiti Revocate l'incarico al geom Impastato
*
Bilancio di previsione 2010 proroga al 30 giugno
*La solidarietà dalle Valle dei Templi

*Morte di un Siciliano
*Isola Ecologica di Isola finanziata dalla C.E., Ditta Zuccarello, AL.TA. Borgetto, ATO/PA1?
Dr. Croce, Bruno, geologo Cutino,Puglisi, Ing. Francavilla Arch Licata, M.A.M. s.n.c., geom Dionisi.........
*SEQUESTRATE LE SCHEDE ELETTORALI
*
CONSULENZE e..............
*I PACCHI DELL'AMBIENTALISTA rosso-verde-arancione
*M.A.M. s.n.c. PALazzotto Pizzerie verde e Isola ecologiche
*M.A.M. s.n.c. Progetto di Variante ed Elezioni Amministrative *Consiglio Comunale Su ATO rifiuti e Ripubblicizzazione Acqua Bene Comune
*La Sicilia Le maggioranze Trasversali sul Servizio Idrico ARIA FRITTA
*Angela Corica
*LA CRICCA DEGLI APPALTI
*La munnezza di Isola delle Femmine vale tanto oro quanto pesa
*DELIBERE DELLA GIUNTA PORTOBELLO 2010
*DELIBERE CONSIGLIO COMUNALE
*Rapporto ecomafia 2008 - Sicilia, ciclo dei rifiuti, la monnezza è “Cosa Nostra”
*La manovra finanziaria " Lacrime e sangue"
*Attuazione Art. 4 Legge4/3/2009, n. 15, ricorso per l'efficienza delle amministrazioni e dei concessionari di servizi pubblici.
*BANCA D’ITALIA Relazione Annuale
*
Controllo su atti Enti Locali Circolari e Legge Regionale 44/1991
*
U.R.P. Isola delle Femmine inadempiente pag 7
*
Ingegnere Francavilla Stefano
*
APPROVATI CANTIERI DI LAVORO
*
Ingegnere Lascari Gioacchino
*
Ingegnere Lascari Gioacchino Scalici
*C.E n.03-2010 - Enea Orazio Ing Lascari
*C
onsulenti Geologi Eletti
*
Dr. Marcello Cutino geologo
*
Cutino dr. Marcello Pet-coke Portobello DIMISSIONI
*Consiglio Comunale Isola delle Femmine 6 Agosto 2009 Rinascita Isolana: "Assessore" CUTINO dimettiti Revocate l'incarico al geom Impastato
*
Minagra dr. Vincenzo Biologo
*Minagra dr. Vincenzo Consulente ambientale del Sindaco Portobello
*
Le acque d’oro di Ambiente e Sicurezza Dr. Minagra
*Vincenzo dr. Minagra Pet-coke Cutino Portobello
*
I COSTI DELLA POLITICA INCARICHI DIRIGENZIALI A LAVORATORI PRECARI
*
Vigilanza e controllo degli enti locali - Ufficio ispettivo

*ISOLA ecologica PIANO Levante CANTIERI lavoro M.A.M. Pizzerie e........
*
APPROVATI CANTIERI DI LAVORO
*
Cantiere Lavoro all’isola ecologica
*Isola ecologica
*
Architetto Licata Geologo Cutino Incaricati di……
*
Architetto Licata
*Restauro Torre
*
Consiglio Comunale 25 giugno 2009 Insediamento "Sindaco" a Isola delle FemmineDichiarazione Rinascita Isolana

*Accesso agli Atti Dichiarazione Redditi Amministratori
*Isola delle Femmine CARTA DEI VALORI "Servire il Paese"
*Interrogazione Parlamentare su infiltrazione mafiosa a Isola delle Femmine

*Esposto Denuncia Corte dei Conti e Assessorato per danni ERARIALI
*Mi si è ristretto il pene! Colpa dell'inquinamento

*Raccolte 350 firme dei pescatori contro il distributore di benzina al porto
*Distributore di benzina al porto. Pescatori o diportisti?
*Gestione Porto Ordinanza Capitaneria 20/08
*LA PESCA IL PORTO A ISOLA DELLE FEMMINE
*Impastato Giovanni Assessore LLPP inaugura il porto di Isola
*Geometra Impastato Giovanni da Assessore LLPP a Consulente del Sindaco
*Mi Illumino di Incenso
*ISOLA DELLE FEMMINE TRA STORIA E TRADIZIONE

*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?*Lavoro, protesta dei precari degli enti locali

*La manovra finanziaria " Lacrime e sangue"

*La Sicilia Le maggioranze Trasversali sul Servizio Idrico ARIA FRITTA

*Isola delle Femmine Distributore di benzina al Porto Pescatori o Diportisti?

*Italcementi, non condanniamo la torre alta 120 metri

*I Beni Comuni nello spezzatino del Federalismo

*Donatella Costa Lettera al Presidente regione Sicilia Raffaele Lombardo

*Libertà di Stampa e Regime

*SiciliaMafiopoli: IL CASO GENCHI PELLERITO termovalorizzatori e........

*TRASFERIMENTO DEFINITIVO ALL’ATO PA1 DI ALCUNI DIPENDENTI Delibera impegno riassunnzione da parte dei Comuni

*Mi Illumino di Incenso

» Posizione Economica Capi di Settore
*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?
*Non chiamiamoli più rifiuti!
*ATO IDRICO PA 1 Assemblea 7 8 giugno 2010
*Lavoro, protesta dei precari degli enti locali
*La manovra finanziaria " Lacrime e sangue"
*La Sicilia Le maggioranze Trasversali sul Servizio Idrico ARIA FRITTA
*Isola delle Femmine Distributore di benzina al Porto Pescatori o Diportisti?
*Italcementi, non condanniamo la torre alta 120 metri
*I Beni Comuni nello spezzatino del Federalismo
*Donatella Costa Lettera al Presidente regione Sicilia Raffaele Lombardo
*Libertà di Stampa e Regime
*La munnezza di Isola delle Femmine vale tanto oro quanto pesa
*SiciliaMafiopoli: IL CASO GENCHI PELLERITO termovalorizzatori e........
*TRASFERIMENTO DEFINITIVO ALL’ATO PA1 DI ALCUNI DIPENDENTI Delibera impegno riassunnzione da parte dei Comuni
*Mi Illumino di Incenso
*SINDACO: Punito perchè virtuoso
*Lombardo: "Ecco i nemici del cambiamento"
*Corte dei Conti INDAGINE funzionamento ATO PA 1
*ATO Rifiuti Sentenza Corte Conti Tariffe Competenza Comuni
*ATO Idrico Pa1 Struttura tariffa e agevolazioni
*FEDERALISMO Demaniale
*Piccolo apologo sul paese illegale
*Indagato il sindaco Cammarata per la discarica di Bellolampo
*Sicilia i Termovaloroizzatori "puzzano" di mafia
*"Sindaco" Gaspare Portobello Mafia o Antimafia
*Sindaco Portobello: Chi è lo sciacallo?
*Rapporto sulle tecniche di trattamento dei rifiuti
Vai a → Retribuzione Direttore Generale - Anno 2008
Vai a → Retribuzione Segretario - Anno 2009

Vai a → Trattamento economico annuo lordo dei Titolari di posizione organizzativa
» Curricula Dirigenti e Capi di Settore
*C.V. Dott. Scafidi Manlio Segretario Generale.
*C.V. Sig.ra Pirrone Nunzia Responsabile Settore Amministrativo e del Settore Servizi Sociali.
*C.V. Rag. Fontanetta Biagio Responsabile Settore Economico-finanziario e del Settore Personale.
*C.V. Arch. D'Arpa Sandro Responsabile Settore Urbanistica e del Settore Lavori Pubblici.
*C.V. Dott. Croce Antonio Responsabile Settore Vigilanza (Polizia Municipale).
*C.V. Sig. Tricoli Antonino Responsabile Settore Attività Produttive, Tributi ed Acquedotto



Tutti gli atti, provvedimenti, licenze edilizie, ordinanze, polemiche, interventi, fatti e misfatti documentati, ci siamo limitati a raccontare i FATTI:
Ultim'ora......
*Il Vespro Mese di Giugno: Isola delle Femmine fare chiarezza in consiglio pag.10.11.12 e la rubrica Caro “Sindaco” Portobello Professore Gaspare pag 40 e 41
*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?
*Isola delle Femmine: Chi è lo sciacallo?
*La resa alla povertà degli amministratori di Isola delle Femmine
*Berlusconi: “..magari gli viene in mente di sparargli un colpo in testa”
*RACCOLTA DIFFERENZIATA E RICICLO
*L'ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA APPROVA LA LEGGE SUI RIFIUTI
*La Lega Nord con un emendamento approva la soppressione degli ATO
*Italcementi Monselice: la commissione ambiente boccia il revamping
*Caro Signor "Sindaco" Professore Gaspare Portobello
*Caro Signor "Sindaco" Professore Gaspare Portobello
*LA DEFICIENZA DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA?
*T.A.R.
*I PACCHI DELL'AMBIENTALISTA rosso-verde-arancione
*ATO Idrico gara da Rifare
*M.A.M. s.n.c. PALazzotto Pizzerie verde e Isola ecologiche
*M.A.M. s.n.c. Progetto di Variante ed Elezioni Amministrative *La munnezza di Isola delle Femmine vale tanto oro quanto pesa
*DELIBERE CONSIGLIO COMUNALE
*La manovra finanziaria " Lacrime e sangue"
*Attuazione Art. 4 Legge4/3/2009, n. 15, ricorso per l'efficienza delle amministrazioni e dei concessionari di servizi pubblici.
*BANCA D’ITALIA Relazione Annuale
*Presentazione del Rapporto sulle tecniche trattamentio rifiuti
*Rapporto ecomafia 2008 - Sicilia, ciclo dei rifiuti, la monnezza è “Cosa Nostra”
Dossier sull'acqua ai privati: Scarica il pdf
Dossier Munnizzopoli: scarica il pdf
*"Sindaco" Gaspare Portobello Mafia o Antimafia
*Sindaco Portobello: Chi è lo sciacallo?
*Rapporto sulle tecniche di trattamento dei rifiuti




CANTIERI LAVORO REGIONE SICILIA importi assegni giornalieri spettanti

R.U.D.L. n. 8/2010/D.R.S./XII

REPUBBLICA ITALIANA

REGIONE SICILIANA

ASSESSORATO REGIONALE DELLA FAMIGLIA,

DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO

DIPARTIMENTO REGIONALE DEL LAVORO

SERVIZIO XII – CANTIERI DI LAVORO E FONDO SICILIANO PER L’OCCUPAZIONE

Via Imperatore Federico n. 70/B – 90143 Palermo

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO XII

Visto lo Statuto della Regione Siciliana;

Visto il D.L.P.R.S. 18 aprile 1951, n. 25;

Visto il D.L.P.R.S. 31 ottobre 1951, n. 31;

Vista la legge regionale 1 luglio 1968, n. 17 e successive modificazioni;

Vista la legge regionale 10 aprile 1991 n. 10 art. 13;

Vista la legge regionale 1° settembre 1993, n. 25 art. 14 comma 3, in base al quale l’Assessore regionale per il lavoro, la previdenza sociale, la formazione professionale e l’emigrazione deve rideterminare con proprio decreto gli importi relativi ai trattamenti economici e previdenziali dei lavoratori e del personale di direzione con riferimento alla data del 1° gennaio di ogni anno, al fine di adeguarli alle variazioni degli indici del costo della vita accertati dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) nei dodici mesi precedenti;

Visto il R.U.D.L. n. 3/2010/X del 26/01/2010 che delega la Dott.ssa A. Silvia Martinico, Dirigente

del Servizio XII – “Cantieri di Lavoro e Fondo Siciliano”, a firmare tutti gli atti amministrativi, i

decreti di impegno e i titoli di spesa di tutti gli articoli, ad eccezione dei nn. 360 e 366 del bilancio

del “Fondo Siciliano”;

Visto il R.U.D.L. n. 38/09/D.R.S./S. XII del 29/01/2009, con il quale sono stati adeguati per l’anno 2008 gli importi previsti dai commi 1 e 2 dell’art. 14 della legge regionale n. 25/93 spettanti al direttore, all’istruttore e agli allievi, rispettivamente, a € 55,36; € 47,46; € 31,57 e l’importo finanziabile per ogni cantiere di lavoro a € 111.280,00;

Vista la tabella ISTAT, degli indici dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, dalla quale risulta che la variazione percentuale dell’anno 2009 rispetto a quella dell’anno precedente è pari a +0,68%;

Ritenuto di dover adeguare gli importi previsti dal decreto del 29 gennaio 2009, così come stabilito dall’art. 14 della legge regionale n. 25/93, alle variazioni dell’indice del costo della vita accertato dall’ISTAT nella misura dello 0,68% per l’anno 2009 per i cantieri da istituire a far data dal 1° Gennaio 2010;

D E C R E T A

Articolo unico

Per i motivi esposti in premessa, per i cantieri da istituire nell’esercizio finanziario 2010 gli importi degli assegni giornalieri spettanti al personale di direzione ed agli allievi sono così rideterminati:

- direttore del cantiere: € 55,74;

- istruttore: € 47,78;

- lavoratori disoccupati: € 31,78;

L’importo complessivo finanziabile per ogni cantiere è elevato da €111.280,00 a €112.037,00.

Il presente decreto viene trasmesso alla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana per la sua pubblicazione.

Palermo, 03/02/2010

F.TO IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO XII

(Dott.ssa A. Silvia MARTINICO)


REPUBBLICA ITALIANA

REGIONE SICILIANA

ASSESSORATO REGIONALE DELLA FAMIGLIA, DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO

DIPARTIMENTO LAVORO

SERVIZIO XII

Cantieri di lavoro e Fondo Siciliano per l’occupazione

Via Imperatore Federico, 70 – 90143 PALERMO

Fax 091 6373610

Palermo, 12/02/2010

Prot. n.5098

AVVISO

Oggetto: Legge regionale n. 6/2009 – Cantieri regionali di lavoro. Riapertura termini.

La circolare assessoriale n. 1/34344 del 5 ottobre 2009, con la quale sono state impartite le disposizioni per l’attuazione del piano straordinario di finanziamento di cantieri regionali di lavoro di cui all’art. 36 della legge regionale n. 6/2009, stabiliva che le istanze di finanziamento dovevano essere prodotte entro il termine di gg. 60 dalla pubblicazione della medesima sulla G.U.R.S.

Detto termine, com’è noto, è scaduto in data 15 dicembre 2009.

Dall’esame delle istanze pervenute è emerso, tuttavia, che non tutti i Comuni hanno presentato l’istanza di finanziamento, molti altri si sono riservati, giusto avviso n. 42944 del 3/12/2009, di integrare le istanze di finanziamento con le necessarie autorizzazioni, nulla-osta, visti e i permessi richiesti all’Autorità competente e non concessi entro il termine di scadenza fissato dalla menzionata circolare, ma che ad oggi non hanno provveduto a trasmetterle al Servizio competente, mentre altri Comuni ancora, per carenza di personale, non hanno potuto presentare, nei termini stabiliti, un numero di progetti pari a quello previsto dall’art. 6 della legge in argomento.

Tenuto conto che si ritiene prioritario, nell’attuale momento di grave crisi economica ed occupazionale, non privare i territori interessati di tale opportunità di lavoro e di guadagno, che consente nel contempo il miglioramento dei contesti urbanistici ove verranno effettuati gli interventi, si dispone, esclusivamente nei riguardi dei Comuni che si trovano in una delle condizioni di cui sopra, la riapertura dei termini fissati dalla circolare n. 1/2009.

I Comuni interessati alla presentazione ex novo dell’istanza di finanziamento ovvero alla presentazione dei progetti mancanti dovranno provvedere a quanto previsto nella circolare n. 1 del 2009 entro e non oltre giorni 20 dalla pubblicazione del presente avviso sulla G.U.R.S.

Entro il suddetto termine dovranno essere trasmessi tutti i documenti necessari ad integrare le istanze di finanziamento prodotte nei termini.

L’ASSESSORE

(On. Nicola Lenza)

CANTIERI LAVORO REGIONE SICILIA
*Regione Sicilia 1750 Cantieri Lavoro

*APPROVATI CANTIERI DI LAVORO

*Cantieri di Lavoro Regione Sicilia

*Direttori Cantieri lavoro

*Graduatoria Operai Comuni Criteri e Procedure

*Regolamento Comunale conferimento contratti di collaborazione esterna

*CANTIERI LAVORO NORMATIVE SCADENZE E RINVII

*CANTIERI LAVORO IMPORTI GIORNALIERI scadenze rinvii bandi

Nessun commento: