L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























lunedì 28 giugno 2010

Rifiuti: Rinvio a Giudizio per ex sindaco funzionari comunali e imprenditori

ATO RIFIUTI PA1. OGGI SI VOTA PER L’APPROVAZIONE DEL BILANCIO CONSUNTIVO


Rifiuti ATO PA1 Consuntivo 2009
Caricato da isolapulita. - Guarda gli ultimi video.

Si riunirà nel pomeriggio, nella sede di Cinisi, l’assemblea dei sindaci soci dell’Ato Rifiuti Palermo 1 e i vertici della Servizi Comunali Integrati, per l’approvazione del bilancio consuntivo che ammonta a 23 milioni di euro. Ma diversi primi cittadini mostrano segni d’insofferenza nei confronti del Consiglio di amministrazione dell’Ato e sembrerebbero orientati a opporsi all’approvazione. Ad esempio promettono battaglia i sindaci di Balestrate e Montelepre. L’amministratore della città marinara Tonino Palazzolo parla di “bilancio illegittimo” e chiede la revoca del consiglio di amministrazione che –afferma- ha portato al disastro la società d’ambito. Balestrate inoltre, ha già impugnato il bilancio consuntivo del 2007. Per il sindaco di Montelepre, Giacomo Tinervia, nel documento contabile proposto dai vertici dell’Ato rifiuti Palermo 1 manca una relazione dettagliata, che spieghi punto per punto il bilancio: dai costi dei noleggi agli affitti dei locali e soprattutto non è stata ancora chiarata –sottolinea Tinervia- l’assunzione a tempo indeterminato di 2 dipendenti all’interno della società. Queste sono soltanto alcune delle motivazioni che hanno portato il sindaco di Montelepre a decidere per la bocciatura del bilancio consuntivo. Insomma si prevede un dibattito incandescente ma l’esito della votazione non è scontato…Intanto, almeno per il momento, è rientrata l’emergenza rifiuti nei 12 comuni dell’Ato Palermo 1, e il presidente Giacomo Palazzolo, loda i lavoratori della servizi comunali integrati che hanno portato avanti la raccolta dei rifiuti nonostante gli stipendi non vengano pagati regolarmente. Anche il sindaco di Montelepre, Tinervia, si complimenta con i lavoratori che con grande spirito di sacrificio tentano di mantenere puliti i paesi.

http://www.in-sicily.org/notizie-sicilia/ato-rifiuti-palermo-1-oggi-si-vota-per-l%E2%80%99approvazione-del-bilancio-consuntivo/











Palagonia (Catania), l’ex sindaco Fagone rinviato a giudizio: è accusato di irregolarità negli appalti dei rifiuti



'class=

L’ex sindaco di Palagonia (Catania), Fausto Fagone, è stato rinviato a giudizio con l’accusa di irregolarità negli appalti per la raccolta dei rifiuti. Fagone, attuale deputato regionale dell’Udc è stato accusato dalla procura di Caltagirone. Insieme a lui sono stati rinviati a giudizio due funzionari comunali e due imprenditori locali.

I reati ipotizzati dal procuratore capo Francesco Paolo Giordano sono abuso di ufficio, truffa aggravata, falso materiale e ideologico, e frode in pubblica fornitura. Con Fagone, in qualità di ex primo cittadino, sono imputati anche due componenti l’ufficio tecnico comunale, Vincenzo Furnò, di 47 anni, e l’ingegnere Giuseppe Quattrocchi, di 41, e gli imprenditori Giuseppe Busso, di 43 anni, e Cirino Riccardo Squatrito, di 47.

Secondo l’accusa il Comune di Palagonia, dal 2004 al 2009, avrebbe affidato e prorogato, in assenza di presupposti d’urgenza e senza gara d’appalto, il servizio per la raccolta dei rifiuti alla societa’ temporanea di imprese costituita dai due imprenditori, che sarebbe stata inoltre priva dei necessari requisiti di legge. Il valore complessivo dell’appalto era di 1,2 milioni di euro l’anno.

L’ex sindaco è anche tra gli indagati dell’inchiesta su presunti rapporti tra mafia e politica aperta dalla Procura di Catania su indagini del Ros, in cui è coinvolto anche il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo.

28 giugno 2010


Wikio

Rifiuti e appalti, chiesto il rinvio a giudizio per il deputato regionale Fagone

oggi, 28 giugno 2010 14:50
La Procura della Repubblica di Caltagirone ha richiesto il rinvio a giudizio dell'ex sindaco di Palagonia e attuale deputato regionale dell'Udc, Fausto Fagone, di 44 anni, di due funzionari comunali e di due imprenditori nell'ambito dell'inchiesta su presunte irregolarità nella concessione dell'appalto per la raccolta dei rifiuti solidi urbani nel paese della Piana di Catania.

I reati ipotizzati dal procuratore capo Francesco Paolo Giordano sono abuso di ufficio, truffa aggravata, falso materiale e ideologico, frode in pubblica fornitura. Con Fagone, in qualità di ex sindaco di Palagonia, sono imputati anche due componenti l'ufficio tecnico comunale, Vincenzo Furnò, di 47 anni, e l'ingegnere Giuseppe Quattrocchi, di 41, e gli imprenditori Giuseppe Busso, di 43 anni, e Cirino Riccardo Squatrito, di 47. Secondo l'accusa il Comune di Palagonia, dal 2004 al 2009, avrebbe affidato e prorogato, in assenza di presupposti d'urgenza e senza gara d'appalto, il servizio per la raccolta dei rifiuti alla società temporanea di imprese costituita dai due imprenditori, che sarebbe stata inoltre priva dei necessari requisiti di legge. Il valore complessivo dell'appalto era di 1,2 milioni di euro l'anno.

L'ex sindaco è anche tra gli indagati dell'inchiesta su presunti rapporti tra mafia e politica aperta dalla Procura di Catania su indagini del Ros, in cui è coinvolto anche il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo.


fonte: http://siciliainformazioni.com/giornale/cronacaregionale/94813/rifiuti-appalto-illegale-chiesto-giudizio-fagone.htm






Fatti, Cronaca, Informazione, Racconti, Critica, Opinioni, Satira...:
*Promemoria per il Signor “Sindaco” Professore Gaspare Portobello
*IO VOTO PORTOBELLO SE.................
*ASSUNZIONI E VOTO DI SCAMBIO?
*La berlusconite del "Sindaco" Portobello
*Il SINDACO DI ISOLA DELLE FEMMINE GASPARE PORTOBELLO NOMINA GLI “ESPERTI"
*SELVAGGIA AGGRESSIONE AL CANDIDATO SINDACO RUBINO ANTONINO
*Pino Ciampolillo intervista il “Sindaco” il Prof Gaspare Portobello
*Sindaco Portobello: La bugia è una mezza verità
*Onestà, Rispetto, Impegno e Politica
*Ambiente e Politica a Isola delle Femmine
*La Kupola della politica a Isola delle Femmine
*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?
*Basta MUNNEZZA per le strade di Isola delle Femmine
*Lettera aperta al sindaco di Isola delle Femmine
*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?
*Alcune domande al Sindaco di Isola delle Femmine
*Onestà, rispetto, impegno e politica
*ISOLA DELLE FEMMINE DA LIBERARE: INQUINAMENTO ACUSTICO ALLA
*Sindaco Portobello ti faccio da ...
*Alcune domande al Sindaco di Isola delle Femmine
*Isola delle Femmine: Chi è lo sciacallo?
*Denunciato il Sindaco per deturpamento delle bellezze naturali
*I TURISTI SCAPPANO DA ISOLA DELLE FEMMINE
*Consiglio Comunale Isola delle Femmine "infiltrazioni mafiose nella Pubblica Amministrazione"
*Consiglio Comunale Isola delle Femmine 1 febbraio 2010 Rinascita Isolana: Le Vostre collusioni con i POTERI FORTI
*Isola delle Femmine 16 Gennaio 2010 Rinascita isolana Denuncia il Segretario dr. Scafidi
*Consiglio Comunale 18/9/09 Interrogazioni. Croce Antonio Ato Idrico Associazione Protezione Civile Maggioli
*Consiglio Comunale Isola delle Femmine 6 Agosto 2009 Rinascita Isolana: "Assessore" CUTINO dimettiti Revocate l'incarico al geom Impastato
*Consiglio Comunale 25 giugno 2009 Insediamento "Sindaco" a Isola delle FemmineDichiarazione Rinascita Isolana
*Isola Ecologica di Isola finanziata dalla C.E., Ditta Zuccarello, AL.TA. Borgetto, ATO/PA1? Dr. Croce, Bruno, geologo Cutino,Puglisi, Ing. Francavilla Arch Licata, M.A.M. s.n.c., geom Dionisi.........
*Consiglio Comunale Su ATO rifiuti e Ripubblicizzazione Acqua Bene Comune
*Geometra Impastato Giovanni da Assessore LLPP a Consulente del Sindaco
*DELIBERE DELLA GIUNTA PORTOBELLO 2010
*Architetto Licata Geologo Cutino Incaricati di……
* D’Arpa viene emessa Ordinanza 67/R.O. 4.12.05
*D’Arpa Lottizzazione Di Matteo (Billeci, Marino…..)
*D’Arpa ROS sequestrano beni al catasto intestati a parenti del D’Arpa
*Aggiornamento di Sicileas Saracen Fin Imm Faraci Impastato D’Arpa una storia che si tinge di.......
*Elauto ufficio tecnico comunale prg parcheggio pubblico
*ELAUTO variante in corso d'opera
*Immordino avvocato (DELIBERA DI GIUNTA 61 23 7.09)
*l’architetto Sandro D’Arpa
*PRG Isola Norme di Attuazione D.A. 121/1983
*PRG Isola Norme di Attuazione D.A. 83/1977
*SEQUESTRO BENI di cui sono titolari parenti di un dipendente dell'Ufficio Tecnico Comunale

*Sorelle Pomiero snc di Pomiero Maria Grazia

Rifiuti: Rinvio a Giudizio per ex sindaco funzionari comunali e imprenditori Abuso d'ufficio, ATO PA1 Rifiuti, Busso, Caltagirone, falso ideologico, Fausto Fagone, frode fornitura, Furnò, MAFIA, Palagonia, QUATTROCCHI, Squatrito, truffa aggravata,

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Rifiuti: Rinvio a Giudizio per ex sindaco funzionari comunali e imprenditori
ma si riferisce ai tempi dell'emiliano e l'impresa di pulizie era di montelepre ?

Anonimo ha detto...

MA L'IMPRESA DI PULIZIE ERA LA ZUCCARELLA