L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























venerdì 24 settembre 2010

BENVENUTI IN PARADISO 24 SETTEMBRE 2010 "La passeggiata"

Isola delle Femmine  passeggiata lunga m. 1.350 (centrimetro in più o in meno) percorso Via dei Villini via Vespucci per terminare alla rotatoria del PARCO URBANO
Il tempo necessario per ammirare ciò che la natura ci ha donato, l'uomo calpesta e i governanti MAFIOSI AFFARISTI LOBBISTI  SPECULATORI DI OGNI RISMA deturpano!

Peccato poteva essere una bella passeggiata panoramica, senza marciapiedi, strade fatiscenti assenza di verde, piena di immondizia, pericoli in agguato, assenza di qualsiasi punto di accoglienza.
E' Questo quello che VOI con tanto coraggio avete definito PARADISO?
VERGOGNATEVI!




Signor Professore Signor PAL a volte si può non
vedere e scambiare fischi per fiaschi!

QUESTO può essere comprensibile per VOI inesperti
di ambiente, di arredo urbano, di turismo, di accoglienza
di servizi..... ma il Pennuto Rosso
ambientalista a convenienza è cieco anche LUI?


E la Presidentessa della Commissione Ambiente
cosa vede?  NULLA! Forse perchè in vacanza?



Via dei Villini











Sede della Polizia Municipale








Via Vespucci




Marciapiedi inesistenti





Muretti rifatti di recentissssimo







Riserva Marina Capo Gallo-Isola delle Femmine





La Torre in terra







Continuano a non esserci marciapiedi



La Piazza della PISCINA naturale (quando piove)







La cura del verde



Strade piene di avvallamenti



Rete elettrica pericolo PUBBLICO





Fili elettrici in mostra





Isola delle Femmine zona TORRE  









Le strade pericolose







Piazzuola pronta a trasformarsi  in PISCINA a causa della pioggia






E qui abbiamo i marciapiedi SI impraticabili







Le strade continuano ad essere dissestate e il COMUNE PAGA!



Marciapiedi in attesa di pavimentazione









Continua ad essere in attesa di pavimentazione i marciapiedi



Con questo degrado non vi è un depauperamento
del VALORE immobiliare?





Continuiamo a trovare strade dissestate Professo,
ma che può fare Lei?
Per non incidere pesantemente sulle casse comunali





Siamo quasi alla fine della nostra passeggiata e cosa troviamo?

MUNNEZZA





Cosa si cela dietro la munnezza?



Cosa SPUTANO quelle due ciminiere?



Finalmente alla fine della passeggiata mi posso riposare!



Turismo Mare  Lavoro Salute















I giardini di Isola delle Femmine



Non vi era la cubatura necessaria per costruire:
Hanno spostato il PARCO URBANO della Via torre





Per favore non chiedete il costo per la realizzazione di questo
angolo di
PARADISO!



Isola delle Femmine il  paese dei Chioschi delle Pedane
delle Piattaforme (ex solarium)





I fili elettrici lambiscono i  balconi delle case dei pescatori



Finalmente la passeggiata è terminata


non è stato proprio un


PARADISO?



ed ora una prima visione della passeggiata:

Mettiamoci in macchina per un giro..........



*La patacca dei Caraibi: ora chi risponde?


Professore spesso mi chiedo: ma come avrà fatto Lei a trascinare un giovane ed inesperto PAL in questo infernale girone di BENVENUTI in PARADISO ?

Isola delle Femmine 23 settembre 2010 ore 8,45- 9,30- 1,45

Professore Lei concorderà certamente con il principio che:

Ciò che si VEDE è reale è  verità
















Professore possiamo definire questo DREGRADO URBANO?










Professore Lei pensa che possono essere salutari
queste emissioni?





A qualcuno è finita male!


















BENVENUTI IN PARADISO Isola delle Femmine
22 Settembre 2010
Viale delle Industrie

stigghliole di agnello
stu ciàvuru di stigghiòla
pi arrostire anticchia di carne
  ciàvuru di stigghiòla








Il Consigliere che era EX

4 commenti:

Anonimo ha detto...

complimenti per il fotografo e le fotografie

leggete riggio dell'anac ha detto...

All’indomani del fuori pista effettuato da un aereo della Windjet, il presidente dell’Enac, Vito Riggio, attacca chi, dall’amministrazione comunale, si sia opposto all’istallazione di un sistema anti wind shear. “Può la sicurezza dipendere dagli umori di un sindaco?” si domanda polemicamente Riggio, ricordando come cinque anni fa venne interrotto uno studio per istallare nel comune di Isola delle Femmine, un’antenna in grado di segnalare il fenomeno del Wind shear.

“E’ stato bloccato dall’amministrazione comunale con la risibile motivazione – dice Riggio – che danneggia l’ambiente”. Una spiegazione che spinge Riggio ad andare oltre, sottolineando come “lungo una costa danneggiata dall’abusivismo edilizio, il sindaco si preoccupa dell’installazione di un’antenna, finanziata con 7 milioni di euro che prima o poi saranno dirottati altrove se non si provvede alla realizzazione dell’impianto”.

Riggio poi ha ricordato quando il Tar accettò un ricorso dell’Associazione dei costruttori di Catania, i quali contestavano un danno per la costruzione di una pista nell’aeroporto etneo, motivando che il numero dei partecipanti era troppo ristretto.

“Per certi lavori le ditte devono avere dei particolari requisiti – ha spiegato Riggio -, ma se il Tar può dire come si deve costruire una pista, allora io mi dimetto e lo decidano loro. Per fortuna in tema di sicurezza nel trasporto aereo, l’Italia è la prima in Europa.
SIG NANO LA SUA CAMPOGNA INFAME E STTA SCARICATA DAL RIGGIO AL SINDACO DI ISOLA ANCHE SE LEI 'HA FATTA PER UNA POLITICA DISTRUTTIVA NEL CORSO DELLA CAMPAGAN ELETTORALE PE RIL RINNOVO DEL SINDACO PERCHE MANOVRATO DALL'ALTRO NANO PIU PERICOLOSO OFGGI IS ACCUSA PORTOBELLO E LEI CHE FA IN FINTO TONTO MUTO E LE SUE BATTAGLIE DOVE SONO ANDATE A FINIRE SUL DIMENTICATOIO PER LE PROSSIME ELEZIONI PERCHE NON PRENDE POSIZIONI SU QUELLO CHE DICE RIGGIO OPPURE E CNTENTO CHE ATTACCA PORTOBELLO LEI UN SADOMASOCHISTA DEVITATO E SE NON PARLA E COMPLICE DI UNA GRANDE VISTOSA STRUMENTALIZZAZIONE

Anonimo ha detto...

i governanti MAFIOSI AFFARISTI LOBBISTI SPECULATORI DI OGNI RISMA deturpano!


FUORI I NOMI SE HA LE PALLE
DAGLI ANNI 60 AI NOSTRI GIORNI NESSUNO ESCLUSO

Anonimo ha detto...

i conigli vilmente non parlano mai scrivono solo fesserie e infamie
contro isola e gli isolani pero ci stanno bene benissimo e non disdicono un lauto stipendio erogato dal comune