L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























domenica 12 settembre 2010

INTERROGAZIONE AL SINDACO SU DINIEGO LICENZA SU BENE SEQUESTRATO

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
ISOLA DELLE FEMMINE
AL SINDACO
DEL COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE
AL RESPONSABILE
SETTORE TECNICO URBANISTICO
Oggetto: Interrogazione al Sindaco
I sottoscritti, consiglieri comunali del gruppo consiliare Rinascita Isolana, ai sensi dell’art. 9 commi 7 e ss, del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale,
CHIEDONO
Risposta verbale del Sindaco – da tenersi alla prossima seduta del Consiglio Comunale – in merito al seguente argomento:
-Annullamento della concessione edilizia in sanatoria  n 11 del 2008
Atteso che il 23.08.2010, il Resp. III Settore f.f. procedeva all’annullamento della c.c. n. 11/2008 e al diniego dell’autorizzazione edilizia per la realizzazione di un’attività di autolavaggio presso Passaggio del Coniglio, 6.
Il Sindaco chiarisca:
-             Perché, dinanzi alle ripetute osservazioni del gruppo “Rinascita Isolana”. non si è attivato per verificare la fondatezza della notizia del sequestro di beni disposto nei confronti dei parenti di D’Arpa Sandro, che lo stesso Portobello ha designato quale capo dell’UTC?
-             Perché solo il 13.05.2010 il Comune di Isola delle Femmine ha proceduto alle visure sugli immobili di Passaggio del Coniglio, 6?
-             Dal 13 maggio ad oggi quali controlli sono stati disposti dalla Polizia Municipale sugli immobili e sulle attività commerciali in questione?
-             Perché le visure del 13.05.2010 sono state richieste dal consigliere comunale Dionisi Vincenzo?
-             Con quale provvedimento gli è stato conferito tale incarico?
-             Essendo egli un geometra che segue diverse pratiche edilizie in Isola delle Femmine, perché avrebbe dovuto apprendere dati così delicati riguardo ai familiari dell’Arch. D’Arpa?
-             Perché gli esiti di tali accertamenti non sono stati in nessun modo comunicati al Consiglio Comunale?
Isola delle Femmine, 08/09/2010
I Consiglieri Comunali
Protocollo 12142 8 settembre 2010












COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE
PROVINCIA DI PALERMO
III SETTORE – I SERVIZIO: Urbanistica ed Edilizia Privata
p.llo n. 0011495 del 23 agosto 2010
OGGETTO: ANNULLAMENTO della Concessione Edilizia in sanatoria n° 11 del 09/05/2008 e DINIEGO richiesta di Autorizzazione edilizia per opere di manutenzione straordinaria dell’immobile identificato al catasto urbano al foglio di mappa n. 4 – particella n° 241 subalterno n. 1
IL RESPONSABILE DEL III SETTORE f.f.
PREMESSO CHE
- in data 15.04.2010 - p.llo n. 5391 è stata inoltrata presso questo Comune la richiesta di autorizzazione edilizia per manutenzione straordinaria dell’immobile sito in questo Comune, Via Passaggio del Coniglio n. 6, identificato al catasto urbano al fg. n. 4 - p.lla n. 241 subalterno n° 1 ctg. D/1,
- secondo accertamenti effettuati da questo UTC è risultato che:
1) l’immobile identificato al catasto urbano al foglio di mappa n. 4 – particella n. 241 – sub. 1 – ctg. D/1, è proprietà del minorenne sig. D’ARPA VINCENZO, nato a Palermo il 20.10.1992 – codice fiscale:
DRPVCN92R20G273V; giusto Testamento Olografo del 10.08.2007 – trascritto in data 13.12.2007 – registro particolare 50444 – registro generale 80091 – Notaio Zammitti Gabriele - repertorio n. 10350/3254 del 23.11.2007. Atto per causa di morte – verbale di pubblicazione testamento.
2) l’immobile in oggetto, per il quale è stata rilasciata la C.E. in sanatoria n. 11 del 09/05/2008, è sottoposto a MISURE DI PREVENZIONE SU DECRETO DI SEQUESTRO emesso dal Tribunale di Palermo – trascritto presso la CCRRII di Palermo in data 02.11.2009 – registro particolare 61309 – registro generale 83373 –rep. n.39/2009 del 26/10/2009 – ATTO GIUDIZIARIO – DECRETO DI SEQUESTRO.
CONSIDERATO che questo Ufficio ha rilasciato la concessione edilizia in sanatoria in data 09.05.2008 – n. 11/2008, in base all’autocertificazione sottoscritta in data 08.5.2008, resa ai sensi del D.P.R. n° 445/2000, dai signori:1) D’ARPA PIETRO, nato a Palermo l’1/01/1960; 2) D’ARPA MARIO, nato a Palermo il 24.08.1962; 3) D’ARPA MASSIMILIANO, nato a Palermo l’1/05/1971; 4) COLLURA VINCENZA, nata a Palermo l’1/12/1937; nella quale dichiaravano di essere unici eredi del de cuis D’ARPA VINCENZO, nato a Palermo il 9 giugno 1931 e deceduto in Isola delle Femmine il 10.08.2007;
CONSIDERATO che la concessione edilizia in sanatoria n° 11 del 09/05/2008 è da intendersi nulla e inefficace di diritto in quanto l’atto amministrativo deriva da una falsa rappresentazione dei fatti da parte del privato richiedente, ovvero rilasciata a soggetti non proprietari dell’immobile;
CONSIDERATO che allo stato attuale l’immobile in oggetto è sottoposto a provvedimento di sequestro preventivo e pertanto, al momento, non suscettibile di modifiche di trasformazione straordinaria e/o di alienazione;
VISTO l’articolo 21 septies della Legge 07.08.1990, n° 241, così introdotto dalla Legge del 11.02.2005 n° 15;
VISTA la comunicazione di avvio del procedimento di annullamento, in autotutela, della C.E. in sanatoria n° 11 del 09/05/2008, nota p.llo n. 7026 del 14.05.2010, notificata ai soggetti interessati in data 14.05.2010 ed in data 28.07.2010;
LETTE e non condivise le memorie presentante in data 28.05.2010 – con nota p.llo n. 7719;
CONSIDERATA l’incompatibilità del Responsabile del III Settore UTC con i soggetti interessati nel presente provvedimento e che il sottoscritto Responsabile del I Servizio è preposto in caso di sua sostituzione;
premesso quanto sopra;
DICHIARA
NULLA ed INEFFICACE di diritto la Concessione Edilizia in sanatoria n° 11 del 09/05/2008 in quanto l’atto amministrativo deriva da una falsa rappresentazione dei fatti da parte dei richiedenti non proprietari dell’immobile oggetto di concessione in sanatoria;
DICHIARA
NULLA ed INEFFICACE di diritto la certificazione di agibilità del 28.10.2008 – p.llo n. 7556/CC in quanto l’atto amministrativo è stato rilasciato in funzione della Concessione in sanatoria n. 11/2008;
DINIEGA
la richiesta di autorizzazione edilizia inoltrata in data 15.04.2010 – p.llo n. 5391 per la realizzazione di opere di manutenzione straordinaria atte a realizzare una attività di “autolavaggio” poiché l’immobile oggetto di intervento è sottoposto a MISURE DI PREVENZIONE SU DECRETO DI SEQUESTRO emesso dal Tribunale di Palermo – trascritto presso la CCRRII di Palermo in data 02.11.2009 – registro particolare 61309 – registro generale 83373 – repertorio 39/2009 del 26/10/2009.
PER I MOTIVI SOPRA CITATI
dispone che presente provvedimento sia notificato ai sig.ri:
· D’ARPA PIETRO, nato a Palermo l’1/01/1960;
· D’ARPA MARIO, nato a Palermo il 24.08.1962;
· D’ARPA MASSIMILIANO, nato a Palermo l’1/05/1971;
· COLLURA VINCENZA, nata a Palermo l’1/12/1937.
Dispone al Comando dei VV.UU del Comune di Isola delle Femmine la verifica sull’effettiva sospensione dei lavori con trasmissione del verbale a questo U.T.C.
Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale innanzi al T.A.R. entro giorni sessanta dalla notifica dello stesso e i ricorsi amministrativi previsti dalla legge.
Isola delle Femmine __________________ Il Responsabile del III Settore f.f.
Arch. Sergio Valguarnera
SI CERTIFICA
Su conforme relazione del messo comunale, che il presente provvedimento è stato pubblicato all’albo pretorio,
ai sensi dell’art.37 della L.R. 71/78 per 15 giorni consecutivi, dal ___________ al _____________.
Isola delle Femmine_________
Il Segretario Comunale
Dr. Manlio Scafidi
Numero d’ordine 304
Data: 23/08/2010
Albo Pretorio:
ANNULLAMENTO della concessione edilizia in sanatoria n.11 del 09.05.08 e DINIEGO richiesta di autorizzazione edilizia per opere di manutenzione straordinaria dell' immobile identificato al catasto urbano al foglio di mappa n.4 - particella n.241 subalterno n.1.
Autorità che l’ha emanato:
UTC Sede
Data Pubblicazione:
23/08/2010
07/09/2010





































PASSAGGIO DELLA VOLPE ISOLA DELLE FEMMINE
Leggi i passaggi salienti del PRG ......
26 Luglio 2007 Leoncino: “Il P.R.G. viene adottato dal Consiglio Comunale, il 1994 ed PROGETTISTA era Ing. Enrico Mangiardi………….”
Fonte: dal floppy disk fornitomi dal geometra per una sua pubblicazione




altri cavalli di razza
animali accampati
Cecchino
Cooperativa La Tiziana
elezioni amministrative del 2009
Leoncini
LEONCINO
PALmuto
Rosso Pennuto
26 Luglio 2007 Leoncino: “Il P.R.G. viene adottato dal Consiglio Comunale, il 1994 ed PROGETTISTA era Ing. Enrico Mangiardi………….”

Promemoria per il geometra ………..



“Il sindaco Bologna – si legge in una nota del gruppo consiliare di An a firma del capogruppo Vincenzo Dionisi – ha volutamente omesso di comunicare la notizia che il realizzando parco giochi in una nuova strada Prg in vicinanza della via San Giovanni Bosco è un optional, in quanto alla sua amministrazione sta a cuore realizzare una strada con parcheggi, fognatura ed illuminazione che per caso ed ironia della sorte, lambiscono immobili di proprietà di un assessore comunale e di un consigliere della maggioranza”. I due parchi dove i bambini potranno trascorrere ore spensierate saranno realizzati in via Libertà e in strada nuova in vicinanza della via San Giovanni Bosco in ottomila metri quadrati. Luoghi verdi tra le numerose lottizzazioni che negli anni 80 sono state realizzate proprio in quell’area. L’importo complessivo dell’opera finanziato e dal comune e dalla casa depositi e prestiti si aggira intorno ai 730 milioni. Centocinquanta milioni soltanto per espropriare i terreni. Per finanziare l’opera l’amministrazione comunale aveva chiesto e ottenuto un mutuo di 600 milioni per realizzare il primo stralcio dei due parchi. Ma l’iter del progetto è stato quanto mai travagliato anche per il ricorso presentato da An. “il ricorso di questo gruppo di An al Coreco era pertinente in quanto nel programma triennale delle opere pubbliche 97/99 si parlava di realizzare due parchi giochi e non già di realizzare una strada nuova di Prg in vicinanza della via San Giovanni Bosco che stranamente è spuntata fuori non si sa bene come nel programma 98/2000 carteggio negatoci in visione”. Il primo cittadino che aveva annunciato l’inzio dell’iter per l’esproprio dei terreni e dunque al conseguente pubblicazione della gara ricorda che “alla fine il progetto è stato aprovato dal Coreco e che tutto era perfettamente previsto nel piano triennale – afferma Stefano Bologna – poi alla fine voglio sommessamente ricordare che come sanno tutti a Isola delle Femmine che tra i firmatari del ricorso al Coreco contro i parco giochi c’erano nipoti e figli di noti costruttori che per anni hanno costruito in quella zona. Tutto il resto sono accuse gratuite” (i.m.) IL MEDITERRANEO 3 marzo 1999 si è in prossimità delle elezioni amministrative che si terranno il mese di giugno del 1999


§ autorizzazione edilizia in sanatoria per una piscina abusiva;


§ concessione edilizia (al padre) per completamento di un fabbricato abusivo nei 150 metri dalla battigia (nel rilievo aerofotogrammetrico del 1977 il fabbricato non esiste);


§ concessione edilizia per la costruzione di un villino bifamiliare in “lotto intercluso” ove già aveva realizzato una villa unifamiliare e piscina con un’altra concessione edilizia.



CONSIDERAZIONE FINALE : ALLA FACCIA DELLA TRASPARENZA E DELLE SFINGE DI SAN GIUSEPPE.


MORALE DELLA FAVOLA : ANCORA ISOLA DELLE FEMMINE E’ SENZA UN P.R.G. E LA STORIA CONTINUA




Entro settembre pronta la mappa delle case-fantasma

Entro il prossimo 30 settembre i COMUNI che non l’hanno ancora fatto dovranno concludere le attività di mappatura delle case-fantasma.

Cioè quelle ignote a fisco e catasto.

Poi entro il prossimo 31 dicembre(2010) i titolari dei diritti reali sugli immobili saranno tenuti “a procedere alla presentazione ai finni fiscali della relativa dichiarazione di aggiornamento catastale.”

In caso di mancata presentazione della dichiarazione, l’Agenzia del territorio procederà, in collaborazione con i COMUNI, all’attribuzione di una rendita presunta.


http://isolapulita.blogspot.com/2006/07/beppe-grillo-le-alghe-la-cementeria-e.html

*LOTTIZZAZIONE LO BIANCO

COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE
Provincia di Palermo
*
Ufficio del Presidente del Consiglio
Prot. n°13029 Lì 27 SETTEMBRE 2010
Oggetto: Convocazione Consiglio Comunale ai sensi dell’art 125, comma 5, del testo coordinato dal vigente ordinamento degli Enti Locali
Ai Signori Consiglieri Comunali
Al Signor Sindaco
Ai Signori Assessori
Al Segretario Comunale
Capo Settore Economico-Finanziario
Rag. Fontanetta
Al Collegio dei Revisori dei Conti
Fax 091/8678661
Albo Pretorio
SEDE
Al Comando di P. M.
SEDE
Alla Locale Stazione dei Carabinieri
ISOLA DELLE FEMMINE
All’Assessorato Regionale alla Famiglia,
alle Politiche Sociali, alle Autonomie Locali
Via Trinacria PALERMO
Alla Prefettura U.T.G. PALERMO
Le SS.LL., nella qualità, sono invitate a partecipare alla seduta del Consiglio Comunale convocata, ai sensi dell’art. 14 comma 5 del Regolamento del Consiglio Comunale ed ai sensi dell’art. 215, comma 5 del testo coordinato dal vigente Ordinamento Enti Locali, giusta determina presidenziale n°09 in data odierna, presso la sala “Padre Bagliesi”, sita nei locali comunali di Via Palermo, il giorno 07 ottobre 2010, alle ore 19,00 per la trattazione dei seguenti argomenti:
1. LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI DELLA SEDUTA PRECEDENTE;
2. ART. 193 DEL D.LGS. 18 AGOSTO 2000 N°267. RICOGNIZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI E VERIFICA DI SALVAGUARDIA DEGLI EQUILIBRI DI BILANCIO. MISURE DI RIPRISTINO DEL PAREGGIO FINANZIARIO. ESERCIZIO FINANZIARIO 2010.
3. INTERROGAZIONI.
Si avverte che ai sensi dell’art. 30 della L.R. 3 Giugno 1986, n.9, come sostituito dall’art. 21 della L.R. n.26/93, la mancanza del numero legale degli intervenuti comporta la sospensione di un’ora della seduta.
Se alla ripresa dei lavori non venisse raggiunto, o dovesse venire meno, il numero legale, la seduta verrà rinviata al giorno successivo alla stessa ora e con il medesimo ordine del giorno senza ulteriore avviso di convocazione.
Distinti Saluti.
Il Presidente del Consiglio Comunale
F.to Rag. Alessandro Giucastro



AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
ISOLA DELLE FEMMINE
AL SINDACO
DEL COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE
AL RESPONSABILE
SETTORE TECNICO URBANISTICO


Oggetto: Interrogazione al Sindaco
I sottoscritti, consiglieri comunali del gruppo consiliare Rinascita Isolana, ai sensi dell’art. 9 commi 7 e ss, del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale,
CHIEDONO
Risposta verbale del Sindaco – da tenersi alla prossima seduta del Consiglio Comunale – in merito al seguente argomento:
-Annullamento della concessione edilizia in sanatoria  n 11 del 2008
Atteso che il 23.08.2010, il Resp. III Settore f.f. procedeva all’annullamento della c.c. n. 11/2008 e al diniego dell’autorizzazione edilizia per la realizzazione di un’attività di autolavaggio presso Passaggio del Coniglio, 6.
Il Sindaco chiarisca:
-             Perché, dinanzi alle ripetute osservazioni del gruppo “Rinascita Isolana”. non si è attivato per verificare la fondatezza della notizia del sequestro di beni disposto nei confronti dei parenti di D’Arpa Sandro, che lo stesso Portobello ha designato quale capo dell’UTC?
-             Perché solo il 13.05.2010 il Comune di Isola delle Femmine ha proceduto alle visure siugli immobili di Passaggio del Coniglio, 6?
-             Dal 13 maggio ad oggi quali controlli sono stati disposti dalla Polizia Municipale sugli immobili e sulle attività commerciali in questione?
-             Perché le visure del 13.05.2010 sono state richieste dal consigliere comunale Dionisi Vincenzo?
-             Con quale provvedimento gli è stato conferito tale incarico?
-             Essendo egli un geometra che segue diverse pratiche edilizie in Isola delle Femmine, perché avrebbe dovuto apprendere dati così delicati riguardo ai familiari dell’Arch. D’Arpa?
-             Perché gli esiti di tali accertamenti non sono stati in nessun modo comunicati al Consiglio Comunale?
Isola delle Femmine, 08/09/2010
I Consiglieri Comunali
Protocollo 12142 8 settembre 2010























*D'Arpa Passaggio del Coniglio Ufficio Tecnico Comunale Autolavaggio Fasone Sequestro Beni Ordinanza Sindacale

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
ISOLA DELLE FEMMINE
AL SINDACO
DEL COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE
AL RESPONSABILE
SETTORE TECNICO URBANISTICO
 






Oggetto: Interrogazione al Sindaco
I sottoscritti, consiglieri comunali del gruppo consiliare Rinascita Isolana, ai sensi dell’art. 9 commi 7 e ss, del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale,
CHIEDONO
Risposta verbale del Sindaco – da tenersi alla prossima seduta del Consiglio Comunale – in merito al seguente argomento:
-Visure richieste dal consigliere Dionisi Vincenzo per pratiche U.T.C.
Atteso che il Rendiconto Periodico di Spesa n 2 (recante l’elenco dei Buoni Economati per Pagamenti 2010), indica che sono stati corrisposti - in favore del predetto Dionisi - n. 3 buoni per le visure effettuate in relazione a praticche dell’U.T.C. presso l’ Archivio Notarile e presso l’Agenzia del Territorio, il Sindaco chiarisca:

a)   In forza di quale provvedimento sindacale, delibera consiliare o di Giunta, determina del responsabile del settore tecnico-urbanistico, il consigliere Dionisi è stato incaricato dello svolgimento delle suddette attività per conto dell’ente locale;
b)   A quali         pratiche dell’U.T.C. fanno riferimento le visure richiamate nel Rendiconto;
c)   Quali garanzie sono state adottate dall’Amministrazione per il rispetto della privacy dei cittadini interessati e per evitare l’insorgenza di ipotesi di conflitto d’interessi.

Isola delle Femmine 16.07.2010

I Consiglieri comunali di “Rinascita Isolana”P


Protocollo  9990  19 luglio 2010






*Siamo Siamo quindici leoni....Siamo Siamo quindici leoni.....
*Commisione Ambiente 11 Giugno 2010
Pensieri notturni "... u Sinnacu? o peggiu nun c’è fini! ..."
Il dilemma dei Cittadini di Isola delle Femmine:
" se un "Sindaco" può fare il Professore, Un Professore può fare u Sinnacu?"




EX del gruppo dei 15 "LEONI", EX candidato, non eletto ma ripescato grazie alle dimissioni di un consigliere per l'incarico di assessore, EX assessore alla....., EX Vice Presidente del Consiglio, EX Consulente del Sindaco. PRESIDENTE di diverse cooperative DI PESCATORI
n.b. siamo siamo quindici leoni.....siamo siamo quindici leoni..... ritornello
Il SUO sogno in una notte di mezza estate .............................
c'era una foto (di uno dei 15 leoni) che abbiamo provveduto dietro sollecitazioni e ricatti ad eliminare.
Cittadini questa è una cosa gravissima per un paese CIVILE.
Siamo alle solite, in questo paese dei POTERI FORTI siccome i lecchini e portaborse di ogni risma non hanno i COGLIONI si prestano a fare velate minacce ingiurie insulti e...... Sono persone (scritto in minuscolo) che sotto il balcone aspettano con pazienza le bricciole che il POTENTE si compiace di buttargli, persone pronte a sfuggire al dovere di PAGARE LE TASSE. Persone che si compiacciono degli schizzi di acqua causati dal tuffo in PISCINA del POTENTE di turno. Una volta si diceva "persone senza spina dorsale" ed è per questo che sono costrette ad assumere una posizione ad angolo retto.
NO! NO! NON SONO INCAZZATO SONO SCHIFIATO DAI COMPORTAMENTI DELLA "CRICCA ISOLANA" CHE IMPEDISCE OGNI TIPO DI SVILUPPO ETICO SOCIALE ED ECONOMICO ALLA COMUNITA' DI ISOLA DELLE FEMMINE!
Spero venga un giorno dove., anche a Isola delle Femmine come in tanti paesi democratici civili e liberi da poteri mafiosi ogni CITTADINO possa ESPRIMERSI liberamente, senza la paura di minacce ricatti morali e.......... E' la forza della nostra DIGNITA' l'arma vincente delle nostre battaglie.
I cinque elementi -legno, acqua, terra, metallo e fuoco- caratterizzano il Suo successo nella vita. Complimenti!

Due ispettori dell'assessorato Territorio Ambiente Regione Sicilia, in mattinata hanno fatto VISITA all'Ufficio Tecnico Comunale di Isola delle Femmine


*Convocazione Consiglio Comunale 7 ottobre Interrogazioni e Riequilibri Bilanci
*Interrogazione al Sindaco DIONISI geom Vincenzo: Conflitto di Interessi Privacy e U.T.C.
*Interrogazione al Sindaco Autolavaggio CAR WASH D.M.
*ORDINANZA DELL'UTC: Ripristino dello stato dei luoghi a carico di: Lo Bello Silvana e Rallo Alessandro
*Sindaco-Pescatore, dimmi dimmi mio Signor, dimmi che tornerà
*Comunicato ENAV su Installazione Antenna a Isola delle Femmine
*ISOLA DELLE FEMMINE: Non ci resta che piangere
*ANTENNA RADAR DICHIARAZIONE DEL GRUPPO “RINASCITA ISOLANA”
*IL Comitato NO radar a Isola delle Femmine chiede la convocazione URGENTE del CC
*Con due cuori dentro È nata la bimba della donna in coma
*“In questa terra c’è bisogno di coraggio”  Manifestazione Reggio Calabria 25 sett. 2010
*BENVENUTI IN PARADISO 24 SETTEMBRE 2010 "La passeggiata"
*NO ALL'ANTENNA KILLER A ISOLA DELLE FEMMINE Sicurezza Prevenzione Precauzione
*NO ALL'ANTENNA A ISOLA Incidente Aereo all'aeroporto Falcone/Borsellino
*Onorevole Signor Presidente della Repubblica
*Condannato per diffamazione il dirigente regionale Salvatore Anzà
*La patacca dei Caraibi: ora chi risponde?
*BENVENUTI IN PARADISO oggi domani ieri e……
*Formato il quarto governo LOMBARDO in Sicilia
*SENTENZA Malibu Beach s.n.c. nel RICORSO al TAR contro il Comune di Isola delle Femmine

*Aiello Rubino Romeo Via Falcone Via Sciascia Viale Italia Via Kennedy Via Sciascia Via Libertà
*Il Cimitero di Isola delle Femmine

IL DIZIONARIO:


 

 

 

 

 

 

 
Gustosita,Serio Nunzio,Bruno Pietro,Isola delle Femmine,Copacabana,Ferrarello,Cinà Pietro,Zappulla,Pipitone,Di Maggio,Francesco Puglisi,Almeyda,Pulizzi,Arch Puccio Giuseppe,Saracen,Razzanelli,Spataro,Ceraulo,Calliope,Maiorana,Alamia Paolo,Bandiera,Lopez,Guccione,Salvatore Sbeglia,Fiorella Pierina,Roberto Altadonna

3 commenti:

le 3 scimmie ha detto...

quante porcherie al tempo
dell'emiliano erano miracoli
e voi eravate le tre scimmiette nane non vedo non sento non parlo

Sfinge e tradimenti ha detto...

ALLA FACCIA DELLA TRASPARENZA E DELLE SFINGE FINALI
proprio lei nano malefico scrive dimostrando sempre di essere in eterna contraddisione con se stesso ondivago labile smemorato
PERCHE NON LO SCRIVE CHE.......
AL PERSONAGGIO DELLE SFINGE
GLI E STATO DIETRO A LECCARE IL CULU A FARGLI LA CAMPAGNA ELTTORALE A SCRIVERGLI PARTE DEL PROGRAMMA e ora che vuole dimostrare che non sapeva nulla FALSO BUGIARDO E IPOCRITA perche insinua cose ad altri mentre faceva come le 3 scimmiette OMETTENDO DI DIRE CHE E STATO L'UNICO DELL'AMMISTRAZIOEN COMUNALE PASSATA CHE HA FATTO DI TUTTO PERCHE SOR ANGELA DAL PIEMONTE ARRIVASSE AD ISOLA
cari isolani questo e un cane che non conosce padroni vedrete in futurio cosa e capace di fare.....contro con chi ora si accppia LO HA FATTO CON CATALDO....e non solo con lui
che schifo di gente c'e sulla terra

SI O NO ha detto...

sempre sulle tre scimmie e smemoratezza del nano che scrivee dimentica quello che scrive o le suggeriscono a cumminienza:

E’ forte in noi(uno solo) la determinazione dell’impegno nella lotta contro ogni tipo di ingerenza affaristico-mafioso nella gestione della Cosa Pubblica, contro la spregiudicatezza nella gestione ed aggressione perpetrata ai danni di un territorio ormai devastato. Contro il mercimonio della libera espressione del voto.
SI RIFERIVA ANCHE AL PERIODO ANTE 2004 SE SI HA RAGIONE SE NO E UN EMERITO IDIOTA E FALSO COME SEMPRE