L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























sabato 28 gennaio 2012

MUNNEZZA A FUOCO ALL'ALBA DEL 28 GENNAIO 2012 A ISOLA DELLE FEMMINE

Sono occorse diverse ore affinché i vigili del fuoco, riuscissero a domare le fiamme sprigionatesi, dal rogo della montagna di munnezza verificatosi nella all’alba di questa mattina 28 gennaio.

Fiamme alte diverse metri hanno bruciato le oltre 20 tonnellate di rifiuti di ogni genere- plastica carta cartone legno stracci vecchi ferro alluminio scatole di cibo avariato, la fazione umida……..- accumulatasi in queste ultime due settimane, accanto al supermercato “L’Isoletta” di Via delle industrie a Isola delle Femmine.

Non si era ancora spento del tutto il fuoco, che covava sotto la cenere dell’incendio della giornata di martedì scorso quando “improvvisamente” il cielo di Isola viene illuminato dalle alte fiamme proveniente dalla discarica a cielo aperto.

Il pericolo di un eventuale propagazione delle fiamme ha consigliato di predisporre l’immediata rimozione delle merci, di proprietà delle attigue aziende artigianali e commerciali “immagazzinate” nel cortile antistante la discarica di rifiuti a cielo aperto.

Vi è la fondata paura per la salute pubblica dei cittadini a causa degli inquinanti conseguenza della combustione dei rifiuti ciò anche in considerazione della varietà dei rifiuti accumulati della loro decomposizione e dalla elevata e ingiustificata quantità di munnezza depositata.

CITTADINI ! Pensate SONO STATI ACCUMULATI GIORNO DOPO  GIORNO 20 TONNELLATE DI MUNNEZZA  e  stoccate a cielo aperto!!!!!

Comprendiamo perfettamente che bisogna creare l’EMERGENZA, ma arrivare al punto di mettere a rischio la salute delle persone è veramente TROPPO TROPPO TROPPO TROPPO di fronte a queste situazioni è da ipocriti scandalizzarsi dello Schettino di turno!!!!!!

Il Sindaco l'Assessore  il Commissario liquidatore dell'ATO PA1 il Commissario straordinario ai rifiuti della Regione Sicilia l'assessore alla Sanità  hanno l'idea della quantità di DIOSSINA si è dispersa nell'aria di Isola delle Femmine?


Via delle Industrie Isola delle Femmine
Accanto al Supermercato "L'Isoletta"
un Autosalone "L'Isola Auto"
e diverse aziende artigianali




Il rogo dei "pizzini"?

Il rogo dei "pizzini"?





Il rogo dei "pizzini"?












Il rogo dei "pizzini"?

Il rogo dei "pizzini"?







Lungo mare dei saraceni Isola delle Femmine
a ridosso del "Parco Urbano"



Via Garibaldi Isola delle Femmine
accanto al cimitero
accando allla guardia medica
accanto alll'asilo "la girandola"
accando al supermercato "Ai Rom"
accanto a delle civili abitazioni


















Nessun commento: