L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























martedì 26 giugno 2012

ATO PA 1 GERACI RIMUOVERE I SINDACI INCADEMPIENTI Isola delle Femmine Italcementi e Ambiente: Italcementi: “Impianto Porto Empedocle chiude, que...

Isola delle Femmine Italcementi e Ambiente: Italcementi: “Impianto Porto Empedocle chiude, que...: Italcementi: "L'impianto di Porto Empedocle è il più obsoleto, va chiuso" di Ettore Ursino Italcementi Porto Empedocle ...





ATO PA 1 GERACI RIMUOVERE I SINDACI INADEMPIENTI 26 giugno 2012

Scaduto l’intervento sostitutivo della Regione Sicilia ATo 1 Pa di cui fa parte il Comune di Isola delle Femmine nei prossimi giorni le strade del paese saranno ricoperte ancora una volta di munnezza. Abbiamo ormai quantificato in 431 QUATTROCENTOTRENTUNO su 1095 i giorni in cui siamo stati letteralmente RICOPERI di MUNNEZZA (maggio 2009 maggio 2012.

Il Commissario LIQUIDATORE di cui ci è ancora chiara la Sua funzione: tenere in vita con l’ossigeno l’azienda ATO PA1, chiede in maniera perentoria che vengano COMMISSARIATI i comuni che risultano inadempienti nei confronti della propria azienda ATO PA1.


Si avvicina la scadenza dell’intervento sostitutivo della Regione e l’Ato Rifiuti Palermo 1 già trema; il servizio di raccolta sarà assicurato ancora per 4 giorni, fino a sabato 30 giugno, data di scadenza appunto del provvedimento emesso dal governo dell’Isola che ha garantito negli ultimi due mesi le attività della servizi comunali integrati. Già questa mattina nella sede partinicese della società sono arrivati via fax le comunicazioni di interruzione dell’erogazione di prestazioni sia da parte dell’Agest, la ditta che fornisce i mezzi a nolo sia dalla Catanzaro Costruzioni che gestisce la discarica di Siculiana. Insomma da Balestrate ad Isola delle Femmine ci prepariamo all’ennesima emergenza rifiuti… Gestione rifiuti: comuni rischiano commissariamento Emergenza rifiuti in provincia: Comuni a rischio commissario? I conti dell’Ato Palermo 1 sono in rosso da mesi. Entro il 30 settembre le amministrazioni locali dovranno avviare le Società di regolamentazione dei rifiuti. I sindaci preferirebbero i consorzi Gestione rifiuti: comuni rischiano commissariamento „La gestione dei rifiuti continua ad essere un problema per i 12 Comuni della provincia che fanno parte dell’Ato Palermo Anzi la situazione peggiora di giorno in giorno. Ieri, infatti, presso la sede della Regione è stato deciso che i Comuni che entro il 30 settembre 2012 non avranno provveduto ad avviare le nuove Società di regolamentazione del servizio di gestione dei rifiuti, come previsto dalle nuova legge, rischiano di essere commissariati.

http://www.teleoccidente.it/wp/archives/28273

http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.it/2012/06/inquinamento-della-costa-nel-carinese.html Corte dei Conti Isola delle Femmine delibera 174 2008 DEBITI VERSO ATO NON EVIDENZIATA EVASIONE AUMENTO SPROPOSITO ENTRATE MULTE DEFICIT CASSA PATTO STABILITA’

Nessun commento: