L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























lunedì 25 febbraio 2013

NO AL MALAFFARE NEI PICCOLI PAESI


NO AL MALAFFARE NEI PICCOLI PAESI



fotolucianopignataro
NO AL MALAFFARE NEI PICCOLI PAESI.    E’ di qualche giorno fa l’aggiudicazione in un Piccolo Paese dell’Irpinia di una gara al ‘maggiore costo’. Sì, avete letto bene : significa che il Comune ha scelto di spendere ben 50.000 euro in più per avere lo stesso servizio professionale. E’ capitato anche che l’aggiudicatario abbia ricevuto talmente tanti punti nella fase ‘segreta’ dei lavori della ‘Commissione’ che gli altri concorrenti, anche offrendo il 100% del ribasso mai avrebbero potuto aggiudicarsi quella gara.
In sostanza una gara aggiudicata ad una sorta di ‘predestinato’, ma il dolo è che questa scelta grava sulle tasche dei cittadini. Quei 50.000 euro spesi impropriamente in più potevano essere spesi ad esempio nei servizi sociali. 
Ebbene sì i ‘fiorito’ purtroppo sono ormai diffusi anche nelle amministrazioni dei nostri Piccoli Paesi, finora ritenuti indenni rispetto a quel malaffare indicato sempre e solo altrove. Si sta per consumare una vera e propria truffa perché si spendono più soldi per avere quello che altri concorrenti offrono a metà prezzo. Un premio alla qualità ? Certamente no! Ad aggiudicarsi la progettazione e la direzione lavori per la ristrutturazione di un edificio pubblico non è stato certo un luminare ampiamente riconosciuto per la eccezionale qualità dei suoi prodotti.
Una volta avvenuta la determina di aggiudicazione, il Comitato ‘Irpinia libera dal malaffare nella pubblica amministrazione dei Piccoli Paesi’ esporrà il caso alla magistratura competente e all’autorità dei lavori pubblici. Saranno altresì informati nel dettaglio i cittadini.  NO ALLO SPERPERO DI DENARI PUBBLICI.


  

Revoca Determina del Responsabile del IV° settore n.48 del 17 ottobre 2012.
Atto numero 2  del 12-02-2013 Tipo di Atto: DETERMINA SETTORE POLIZIA MUNICIPALE
Allegato: Determina del 4 Settore n.2.pdf (42 kb) File con estensione pdf





Revoca Determina del Responsabile del IV° settore n.49 del 17 ottobre 2012
Atto numero 3  del 12-02-2013
Tipo di Atto: DETERMINA SETTORE POLIZIA MUNICIPALE
Allegato: Determina del 4 Settore n.3.pdf (41 kb) File con estensione pdf




Revoca Determina del Responsabile del IV° settore n.50 del 17 ottobre 2012.
Atto numero 4  del 12-02-2013
Tipo di Atto: DETERMINA SETTORE POLIZIA MUNICIPALE
Allegato: Determina del 4 Settore n.4.pdf (41 kb) File con estensione pdf



COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE
Provincia di Palermo

DETERMINAZIONE DEL CAPO DEL SETTORE 4° - VIGILANZA

N. 2 DEL 12/02/2013

Oggetto:    “ Revoca Determina del Responsabile del IV° settore n.48 del 17 ottobre 2012”

Il Responsabile del 4° Settore

visto l’art. 51 della legge n. 142/90, recepita con modifiche dall’art. 1 L.R. n. 48/91; visto il D.Lgs 3 febbraio 1993 n. 29 e successive modificazioni ed integrazioni; visto l’art. 6 della legge 15 maggio 1997, n. 77; visto l’art. 2 della legge regionale 7 settembre 1998, n. 23; vista la determinazione del Sindaco n. 13 del 4 novembre 2009 con la quale è stato conferito l’incarico di Responsabile del 4° Settore-Vigilanza al Comandante Croce Antonio; visto il vigente O.A.EE.LL. in Sicilia;

Vista la proproaDetermina del Responsabile del IV° Settore n. 48 del 17 ottobre 2012 con la quale si proceduto alla liquidazione della fattura n.18/V1 del 2 luglio 2012, emessa dalla ditta Waynet Italia s.r.l.  con sede in via Belgio n.8 - Palermo e relativa alla prima rata per l’installazione di un sistema di video sorveglianza del territorio comunale, in mancanza del Documento unico di regolarità contributiva (DURC) 

Ritenuto, pertanto, di dovere revocare la suddetta determina dando atto che si provvederà alla liquidazione della fattura n. 18/V1 del 2 luglio 2012 con successivo provvedimento una volta acquisito il DURC dal portale dell’INPS le cui credenziali di accesso sono in corso di rilascio;
D E T E R M I N A
Per le motivazioni in premessa specificate
1)     Revocare la Determina del Responsabile del IV° Settore n.48 del 17.10. 2012 di liquidazione della fattura n.18/V1 del 2 luglio 2012, emessa dalla ditta Waynet Italia s.r.l. con sede in via Belgio n.8 - Palermo e relativa alla prima rata per l’installazione di un sistema di video sorveglianza del territorio comunale;

2)     Dare Atto che si provvederà alla liquidazione della fattura n.18/V1 del 2 luglio 2012 di € 3.388,00 IVA compresa, con successivo provvedimento previa acquisizione del Documento unico di regolarità contributiva (DURC).

IL COMANDANTE
·        Magg. Antonio Croce -
Si attesta la regolarità contabile e la relativa copertura finanziaria ai sensi degli artt. 49, comma 1, e 151, comma 4, del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267.-
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
Dr. Deborah Puccio


COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE
Provincia di Palermo

DETERMINAZIONE DEL CAPO DEL SETTORE 4° - VIGILANZA

N. 3 DEL 12/02/2013

Oggetto:    “ Revoca Determina del Responsabile del IV° settore n.49 del 17 ottobre 2012

Il Responsabile del 4° Settore

visto l’art. 51 della legge n. 142/90, recepita con modifiche dall’art. 1 L.R. n. 48/91; visto il D.Lgs 3 febbraio 1993 n. 29 e successive modificazioni ed integrazioni; visto l’art. 6 della legge 15 maggio 1997, n. 77; visto l’art. 2 della legge regionale 7 settembre 1998, n. 23; vista la determinazione del Sindaco n. 13 del 4 novembre 2009 con la quale è stato conferito l’incarico di Responsabile del 4° Settore-Vigilanza al Comandante Croce Antonio; visto il vigente O.A.EE.LL. in Sicilia;
Vista la propria Determina del Responsabile del IV° Settore n. 49 del 17 ottobre 2012 con la quale si proceduto alla liquidazione della fattura n.25/V1 del 2 agosto 2012, emessa dalla ditta Waynet Italia s.r.l.  con sede in via Belgio n.8 - Palermo e relativa alla seconda rata per l’installazione di un sistema di video sorveglianza del territorio comunale, in mancanza del Documento unico di regolarità contributiva (DURC) Ritenuto, pertanto, di dovere revocare la suddetta determina dando atto che si provvederà alla liquidazione della fattura n. 25/V1 del 2 agosto 2012 con successivo provvedimento una volta acquisito il DURC dal portale dell’INPS le cui credenziali di accesso sono in corso di rilascio;
D E T E R M I N A
Per le motivazioni in premessa specificate
1)     Revocare la Determina del Responsabile del IV° Settore n.49 del 17.10. 2012 di liquidazione della fattura n.25/V1 del 2 agosto 2012, emessa dalla ditta Waynet Italia s.r.l. con sede in via Belgio n.8 - Palermo e relativa alla seconda rata per l’installazione di un sistema di video sorveglianza del territorio comunale;
2)     Dare Atto che si provvederà alla liquidazione della fattura n.25/V1 del 2 agosto 2012 di € 3.388,00 IVA compresa, con successivo provvedimento previa acquisizione del Documento unico di regolarità contributiva (DURC).
IL COMANDANTE
·        Magg. Antonio Croce-
Si attesta la regolarità contabile e la relativa copertura finanziaria ai sensi degli artt. 49, comma 1, e 151, comma 4, del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267.-
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
Dr. Deborah Puccio



COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE

Provincia di Palermo

DETERMINAZIONE DEL CAPO DEL SETTORE 4° - VIGILANZA

N. 4 DEL 12/02/2013

Oggetto: “ Revoca Determina del Responsabile del IV° settore n.50 del 17 ottobre 2012”
Il Responsabile del 4° Settore
visto l’art. 51 della legge n. 142/90, recepita con modifiche dall’art. 1 L.R. n. 48/91; visto il D.Lgs 3 febbraio 1993 n. 29 e successive modificazioni ed integrazioni; visto l’art. 6 della legge 15 maggio 1997, n. 77; visto l’art. 2 della legge regionale 7 settembre 1998, n. 23; vista la determinazione del Sindaco n. 13 del 4 novembre 2009 con la quale è stato conferito l’incarico di Responsabile del 4° Settore-Vigilanza al Comandante Croce Antonio; visto il vigente O.A.EE.LL. in Sicilia;
Vista la propria Determina del Responsabile del IV° Settore n. 50 del 17 ottobre 2012 con la quale si proceduto alla liquidazione della fattura n.27/V1 del 3 settembre 2012, emessa dalla ditta Waynet Italia s.r.l. con sede in via Belgio n.8 - Palermo e relativa alla prima rata per l’installazione di un sistema di video sorveglianza del territorio comunale, in mancanza del Documento unico di regolarità contributiva (DURC) Ritenuto, pertanto, di dovere revocare la suddetta determina dando atto che si provvederà alla liquidazione della fattura n. 27/V1 del 3 settembre 2012 con successivo provvedimento una volta acquisito il DURC dal portale dell’INPS le cui credenziali di accesso sono in corso di rilascio;

D E T E R M I N A

Per le motivazioni in premessa specificate

1)     Revocare la Determina del Responsabile del IV° Settore n.50 del 17.10. 2012 di liquidazione della fattura n.27/V1 del 3 settembre 2012, emessa dalla ditta Waynet Italia s.r.l. con sede in via Belgio n.8 - Palermo e relativa alla prima rata per l’installazione di un sistema di video sorveglianza del territorio comunale;
2)     Dare Atto che si provvederà alla liquidazione della fattura n.27/V1 del 3 settembre 2012 di € 3.388,00 IVA compresa, con successivo provvedimento previa acquisizione del Documento unico di regolarità contributiva (DURC).
IL COMANDANTE
·        Magg. Antonio Croce -
Si attesta la regolarità contabile e la relativa copertura finanziaria ai sensi degli artt. 49, comma 1, e 151, comma 4, del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267.-
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
Dr. Deborah Puccio


Nessun commento: