L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























lunedì 25 marzo 2013

TUMORE DELLA TIROIDE SICILIAUNO INTERVISTA IL PROF. GASPARE GULOTTA DIRETTORE CHIRURGIA E CHIRURGIA D' URGENZA POLICLINICO PAOLO GIACCONE PALERMO Parodontite cure naturali


jpg
La parodontite è un’infezione a carico dei tessuti che si trovano attorno ai denti e delle gengive; in italia si trova ai primi posti nella classifica delle malattie più diffuse tra la popolazione adulta, pertanto l’attenzione di molte persone è rivolta alla ricerca di cure naturali per sconfiggere e risolvere uesto problema. 
Quali sono le cause della parodontite?
Parodontite cure naturali

Sicuramente una scarsa igiene orale, carie, il fumo, ma anche fattori genetici e una dieta povera contribuiscono ad alimentare l’insorgenza di infiammazioni a carico del tessuto gengivale (originando le gengiviti) o estesa ai tessuti di supporto dei denti.

Le conseguenze della parodontite sono:
perdita di attacco dei denti, con formazione di tasche parodontali nelle quali proliferano i batteri e le particelle di cibo che sono state spesso la causa dello sviluppo dell’infezione;
mobilità dei denti;
sanguinamento gengivale;
perdita di denti;
alito cattivo permanente;
bruxismo (digrignamento dei denti).

Cure naturali per la parodontite:
Se dentifrici e rimedi naturali sono tra le prime cure cui ricorrere all’insorgenza della parodontite, il primo e più importante metodo curativo è l’attenzione particolare alla dieta. E’ facile comprendere, infatti, che alimenti ricchi di zucchero, prodotti alimentari trasformati (quindi contenenti additivi, coloranti, ecc.), prodotti a base di farina bianca, caffeina, alcool, aggravano il grado di infezione, impedendo ai globuli bianchi di combattere la proliferazione di batteri e la formazione di placca.

Tutto questo porta ad un anamento dell’efficacia delle cure naturali e ad un ricorso sempre maggiore all’intervento chirurgico.

Quali sono, allora, gli alimenti da preferire per prevenire la comparsa della parodontite e delle infiammazioni gengivali più in generale? Frutta e verdura cruda (per es. kiwi, cantalupo, broccoli, peperoni verdi, patate dolci, carote, verdure a foglia verde) dovrebbe appartenere alla dieta quotidiana, non solo perché ricche di vitamine e minerali, ma anche perché rappresentano un ottimo esercizio per denti e gengive.

Tra le cure naturali si contano anche gli integratori alimentari come:
ginkgo biloba: si tratta di una pianta originaria della Cina le cui foglie vengono utilizzate per migliorare la circolazione del sangue;
alimenti contenenti zinco, che hanno la proprietà di aumentare le difese immunitarie;
vitamina C con bioflavonoidi (detta anche vitamina C2) contenuta in molta frutta e verdura, utile per rallentare l’espansione della placca;
coenzima Q10 per facilitare il rinnovamento cellulare.
Infine, erbe medicinali come l’aloe vera (utilizzata in forma di gel da applicare sulle gengive infiammate), l’olio di chiodi di garofano o l’olio di eucalipto (entrambi diluiti in parti uguali in olio di oliva) si sono rivelate essere ottimi palliativi per il problema delle gengive doloranti, poiché il massaggio facilita la guarigione e la circolazione sanguigna del tessuto gengivale.

In forma di tisana ovvero di collutorio, altre erbe medicinali come la camomilla, il fiore di calendula, la foglia di salvia, si sono rivelate ottime soluzioni nella riduzione dell’infiammazione e nella lotta all’infezione batterica. In particolare, per il problema dell’aumento della placca batterica, esistono piante officinali attive nel rinforzare le difese immunitarie come l’echinacea, le bacche di biancospino e la rosa canina.

Ad ogni modo, il primo vero grande alleato di denti e gengive sane è una corretta igiene orale. L’uso quotidiano di spazzolino e filo interdentale, spazzolare con cura denti e lingua e fare regolarmente dei controlli presso uno studio dentistico restano sicuramente le cautele più importanti e sicure contro ogni sorta di infezione batterica.

Nessun commento: