L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























giovedì 11 aprile 2013

LA COSTITUZIONE ITALIANA ED EUROPEA A DIFESA DEL DIRITTO



COSTITUZIONE ITALIANA ed EUROPEA

La salvaguardia della salute umana , del paesaggio e delle bellezze naturali  come fondamento del DIRITTO

La Costituzione della Repubblica Italiana

Art. 9
La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.
Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.
Art. 32.
La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.
Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.

LA COMUNITA’ EUROPEA

 

Dalla versione consolidata del trattato che istituisce la Comunità Europea

Articolo 2
La Comunità ha il compito di promuovere uno sviluppo armonioso, equilibrato e sostenibile delle attività economiche, una crescita sostenibile e non inflazionistica, un elevato grado di convergenza dei risultati economici, un elevato livello di protezione dell’ambiente e il miglioramento di quest’ultimo, il miglioramento del tenore e della qualità della vita.
Articolo 174
La politica delle Comunità in materia ambientale contribuisce a perseguire i seguenti obiettivi:
  • salvaguardia, tutela e miglioramento della qualità dell’ambiente;
  • protezione della salute umana;
  • utilizzazione accorta e razionale delle risorse naturali,
  • promozione sul piano internazionale di misure destinate a risolvere i problemi dell’ambiente a livello regionale o mondiale.
La politica della Comunità in materia ambientale mira ad un elevato livello di tutela, tenendo conto della diversità delle situazioni nelle varie regioni della Comunità.

Essa è fondata sui principi della precauzione e dell’azione preventiva, sul principio della correzione, in via prioritaria alla fonte, dei danni causati all’ambiente, nonché sul principio “chi inquina paga”.


Comitato Cittadino Isola Pulita di Isola delle Femmine località marinara sede di siti di importanza Europea. Riserva Marina Orientata, Area  Marina Protetta Isola delle Femmine-Capo Gallo  oltre a diversi siti “Natura 200” e sede DEL CEMENTIFICIO ITALCEMENTI





ITALCEMENTI ISOLA DELLE FEMMINE

Una possibile scaletta di lavoro, da proporre ai Commissari Governativi amministratori del Nostro Comune dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose, una scaletta che  parta dai DIRITTI a difesa della Salute Umana dell’ambiente in cui l’uomo vive, la difesa la preservazione la tutela del paesaggio e delle bellezze naturali  patrimonio inalienabile dei Cittadini – Europei Italiani Siciliani Isolani Capacioti Palermitani Cinisari………  


































































Nessun commento: