L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























sabato 8 giugno 2013

Isola delle Femmine. Incendiato un pub, c’è l’ombra del racket

Isola delle Femmine, incendio distrugge il pub "Mambo beach"



incendio mambo beach isola delle femmine
ISOLA DELLE FEMMINE (PA), 8 GIUGNO 2013 - Potrebbe essere doloso l'incendio che la scorsa notte ha distrutto il pub-ristorante Mambo Beach di viale dei Saraceni a Isola delle Femmine, nel Palermitano.

Il rogo è divampato intorno alle 4 di notte e i vigili del fuoco sono riusciti a spegnerlo dopo due ore di intervento. Secondo i carabinieri, che stanno indagando sull'accaduto, non si può escludere la pista dell'incendio doloso per racket.
http://www.si24.it/news-dalle-province/6288-incendio-mambo-beach-isola-delle-femmine-palermo-rogo.html


8 GIUGNO 2013 - 14:14 DI REDAZIONE 
Potrebbe esserci l’ombra del racket dietro l’incendio doloso che la notte scorsa ha distrutto un pub ristorante ad Isola delle Femmine di proprietà di Pietro Maione. Ignoti hanno appiccato il fuoco al Mambo beach di Viale dei Saraceni. Il rogo è divampato alle quattro di notte e si è propagato alle aree esterne di altri due negozi di abbigliamento adiacenti al locale che ha subito danni per circa 100 mila euro. Anche le attività commerciali confinanti hanno dovuto fare i conti con il fumo sprigionato dall’incendio. Soprattutto gli esercenti che vendono capo di abbigliamento. Sul post sono intervenute due squadre del Vigili del Fuoco di Palermo. Ci sono volute più di due ore per riuscire a domare le alte lingue di fuoco, alimentate per altro dalla notevole quantità di alcool presente nel pub. Sul grave attentato incendiario indagano i carabinieri della compagnia di Carini che non escludono nessuna pista. Oltre all’ipotesi del racket i militari ne stanno vagliando altre, tra cui debiti non onorati del titolare, ma anche dissidi maturati dallo stesso con altri soggetti. Il locale era molto conosciuto nel piccolo comune sul lungomare. Era uno dei centri della movida. Adesso è stato pesantemente distrutto. L’edificio non era coperto da assicurazione. In queste ore i carabinieri stanno sentendo il titolare per cercare di risalire agli autori dell’inquietante intimidazione.

Nessun commento: