L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























giovedì 22 agosto 2013

Il processo di autorizzazione A.I.A. ATTIVITÁ DI PREVENZIONE E CONTROLLO INTEGRATO DELL'INQUINAMENTO

ATTIVITÁ DI PREVENZIONE E CONTROLLO INTEGRATO DELL'INQUINAMENTO


Il processo di autorizzazione A.I.A

Normativa EUROPEA
DATA E NUMEROOGGETTON.GU
Direttiva 96/61/CE del Consiglio del 24 settembre 1996 e successive rettifichePrevenzione e riduzione integrate dell'inquinamentoGU L 257, del 10/10/1996
Decisione 99/391/CE della Commissione del 31 maggio 1999Questionario sull'attuazione della direttiva 96/61/CE sulla prevenzione e la riduzione integrate dell'inquinamentoGU L 148/39,
del 15/06/1999
Decisione 2003/241/CE della Commissione del 26 marzo 2003Modifica alla decisione della Commissione, del 31 maggio 1999, concernente il questionario
sull'attuazione della direttiva 96/61/CE sulla prevenzione e la riduzione integrate dell'inquinamento
GU L 89/17, del 05/04/2003
Decisione 2000/479/CE della Commissione del 17 luglio 2000Attuazione del Registro europeo delle emissioni inquinanti (EPER) ai sensi dell'articolo 15 della direttiva 96/61/CE del Consiglio sulla prevenzione e la riduzione integrate dell'inquinamento (IPPC)GU L 192/36,
del 28/07/2000
Direttiva 2003/35/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 maggio 2003Partecipazione del pubblico nell'elaborazione di taluni piani e programmi in materia ambientale e modifica alle direttive del Consiglio 85/337/CEE e 96/61/CE relativamente alla partecipazione del pubblico e all'accesso alla giustiziaGU L 156,
del 25/06/2003
Direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 ottobre 2003"Sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra nella Comunità
e modifica alla direttiva 96/61/CE del Consiglio"
GU L 275/32,
del 25/10/2003
Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 4 aprile 2001Criteri minimi per le ispezioni ambientali negli Stati membriGU L 118/41,
del 27/04/2001



TOP ^



Normativa NAZIONALE
DATA E NUMEROOGGETTON.GU
Decreto Legislativo 152/06Testo Unico Ambientale
(WinZip file 3.4 MB)
n.d. 
Decreto Legislativo 18 febbraio 2005, n. 59Attuazione integrale della direttiva 96/61/CE relativa alla prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamentoGU n. 93, S.O. n. 72 del 22/04/2005
Decreto Legislativo 4 agosto 1999, n. 372Attuazione della direttiva 96/61/CE relativa alla prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamentoGU n. 252, del 26/10/1999
Circolare 13 luglio 2004Circolare interpretativa in materia di prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento, di cui al decreto legislativo 4 agosto 1999, n. 372, con particolare riferimento all'allegato IGU n. 167,
del 19/07/2004
DM 23 novembre 2001Dati, formato e modalita' della comunicazione di cui all'art. 10, comma 1, del decreto legislativo 4 agosto 1999, n. 372GU n. 37,
S.O. del 13/02/2002
DM 26 aprile 2002Modifiche al decreto ministeriale 23 novembre 2001 in materia di dati, formato e modalita' della comunicazione di cui all'art. 10 del decreto legislativo n. 372 del 1999GU n. 126,
del 31/05/2002
D.P.C.M. 24 dicembre 2002Approvazione del nuovo modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2003 (integrazione della dichiarazione INES al MUD)GU n. 3,
del 4/01/2003
Legge 27 dicembre 2002, n. 289Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2003), Art. 77GU n. 305,
SO n. 240 del 31/12/2002
Legge 27 febbraio 2004, n. 47Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 dicembre 2003, n. 355, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislativeGU n. 48,
del 27/02/2004 
DM 29 maggio 2003Approvazione del formulario per la comunicazione relativa all'applicazione del decreto legislativo n. 372/1999, recante attuazione della direttiva 96/61/CE relativa alla prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamentoGU n. 228,
del 1/10/2003
GuidaPer la compilazione del rapporto relativo ai valori limite di cui alla domanda 2.2.1 del formulario ai fini della comunicazione prevista dal DM 29/05/03GU n. 266, SO n. 173
del 15/11/2003
Legge 31 ottobre 2003, n. 306"Disposizioni per l'adempimento di obblighi derivanti
dall'appartenenza dell'Italia alle Comunità europee. Legge comunitaria 2003"
GU n. 266, SO n. 173
del 15/11/2003
Legge 15 dicembre 2004, n. 308Delega al Governo per il riordino, il coordinamento e l'integrazione della legislazione in materia ambientale e misure di diretta applicazioneGU n. 302, SO n. 187,
del 27/12/2004



 

www.dsa.minambiente.it 
APAT
Eper.Sinanet.Apat
EUROPEAN IPPC BUREAU - BRefs
IPPC in Europa




Il processo di autorizzazione A.I.A. ATTIVITÁ DI PREVENZIONE E CONTROLLO INTEGRATO DELL'INQUINAMENTO

Nessun commento: