L'informazione è il diffondere, il far conoscere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è solo propaganda. L'informazione è un diritto. L'informazione come possibilità di scelta.
Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























giovedì 20 agosto 2015

IL RISPETTO DELLA PERSONA PRIMA DI TUTTO L'ARROGANZA NON E' DIALOGANTE

IL RISPETTO DELLA PERSONA PRIMA DI TUTTO L'ARROGANZA NON E' DIALOGANTE





Un'impresa non da poco commentare la serata di ieri sera in Piazza Pittsbugh. Ieri sera "mi sono sentito" in mezzo a due fuochi di sbarramento due IDEOLOGIE sul ring della piazza che se le suonavano di santa ragione, mi sembrava di essere tornato indietro di anni - la battaglia sul divorzio, la battaglia sull'aborto le battaglie sull'eutanasia, le tante battaglie sui diritti civili- si va be' non c'era FANFANI è vero, ma sulla piazza aleggiava lo spirito di GIOVANARDI. Mi chiedo, se è vero ciò che molto abilmente ha urlato, con tanta ARROGANZA l'avvocato del MOVIMENTO DELLA VITA CHE SIAMO DI FRONTE AD UNA SORTA DI "DEMOCRATICO GENOCIDIO" DI MASSA CHI SALVERA' LE VITTIME DI QUESTA ORRENDA "STRAGE"?




STANDARD OMS EDUCAZIONE SESSUALE NELLE SCUOLE




Linee guida per un'informazione rispettosa delle persone LGBT




IL FAMOSO ARTICOLO 5 CHE AVEVA UNA QUALCHE DIFFICOLTA' A LEGGERE L'AVVOCATO RECITA:


LEGGE 13 luglio 2015, n. 107  16. Il piano triennale dell'offerta formativa assicura l'attuazione dei principi di pari opportunita' promuovendo nelle scuole di ogni ordine e grado l'educazione alla parita' tra i sessi, la prevenzione della violenza di genere e di tutte le discriminazioni, al fine di formare e di sensibilizzare gli studenti, i docenti e i genitori sulle tematiche indicate all'articolo 5, comma 2, del decreto-legge 14 agosto 2013, n. 93, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 ottobre 2013, n. 119, nel rispetto dei limiti di spesa di cui all'articolo 5-bis, comma 1, primo    e di periodo, del predetto decreto-legge n. 93 del 2013.
Attuazione dei principi di pari opportunita' prevenzione delle DISCIMINAZIONI  http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario

LEGGE 15 OTTOBRE 2013, N. 119 Art. 5
a) prevenire il fenomeno della violenza contro le donne attraverso l'informazione e la sensibilizzazione della collettività, rafforzando la consapevolezza degli uomini e dei ragazzi nel processo di eliminazione della violenza contro le donne e nella soluzione dei conflitti nei rapporti interpersonali;




ABORTO, ADOZIONI, AMATO GIANFRANCO, DIVORZIO, EUTANASIA, GAY, GENDER, GIOVANARDI, GROSSOLANE BUGIE, LA BUONA SCUOLA GIURISTI PER LA VITA, LGBT, MINISTERO PARI OPPORTUNITA', OMOFOBIA, RENZI, SCALFAROTTO, 

Nessun commento: